Crescono i ricoveri all'ospedale di Perugia
Crescono i ricoveri all'ospedale di Perugia

Perugia, 25 marzo 2020 – I contagi da coronavirus aumentano in maniera costante in Umbria, ma con essi crescono i ricoveri e anche i tamponi: martedì ne sono stati fatti seicento, record dall'inizio della crisi. Dai dati aggiornati alle 8 di oggi sono 710 le persone in Umbria che risultano positive al virus Covid-19, i guariti sono 8, di cui 5 residenti nella provincia di Perugia, 3 in quella di Terni. Rispetto a ieri i contagi sono 63 in più. Le vittime restano 19: 12 residenti nella provincia di Perugia e 7 in quella di Terni.     

Dei 710 pazienti positivi, 24 sono di fuori regione: nella provincia di Perugia i positivi sono 523 e 163 in quella di Terni. Quelli ricoverati sono saliti a quota 167 (19 in più di ieri), 129 sono residenti nella provincia di Perugia e 28 in quella di Terni, 10 sono di fuori regione. I ricoveri nell’ospedale di Perugia sono 70, 40 in quello di Terni, 23 a Città di Castello, 25 a Pantalla, 1 a Spoleto.   

Delle persone che si trovano in ospedale, 44 sono in terapia intensiva (uno in più di ieri), 21 nell’ospedale di Perugia, 15 in quello di Terni, 7 a Città di Castello, 1 a Pantalla.
Le persone in osservazione sono 2.856, mentre sempre alle 8 di oggi risultano 2.254 soggetti usciti dall’isolamento, di cui 1675 nella provincia di Perugia e 579 in quella di Terni. Nel complesso sono stati eseguiti 4707 tamponi, ben seicento più di ieri. Ma così tanti ne erano stati effettuati in un giorno dall'inizio della crisi.