Carabinieri
Carabinieri

Terni, 12 marzo 2018 - Acquistavano droga per conto del clan camorristico, anche con il sistema delle 'puntate', il finanziamento cioe' di quote di grosse partite da 'importare' direttamente dai produttori esteri. C'è anche Terni nell'operazione che ha portato a una misura cautelare per 31 persone. Operazione svolta dal comando provinciale di Napoli dei carabinieri con il supporto dell'Arma locale.

Venti degli indagati sono ora in carcere, mentre 11 hanno avuto il beneficio dei domiciliari. Sono tutti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, con l'aggravante di aver agevolato un clan.

L'indagine è partita a ottobre 2015 con attività tecniche e servizi di osservazione e pedinamento, ricostruendo l'attività di una banda dedita alla compravendita di hashish e marijuana attraverso diversi canali di distribuzione sul territorio nazionale, principalmente in Campania e nel Lazio. Nel corso dell'inchiesta sono state gia' tratte in arresto 4 persone, sequestrando complessivamente 80 chili di hashish e 1 chilo circa di marijuana.