Perugia, 17 ottobre 2019 -"Se votate il centrodestra darete una mano all'Umbria e al paese che amiamo. Il risultato dell'Umbria è importantissimo per non lasciare troppo tempo al governo questi signori che sono l'esatto contrario di ciò di cui l'Italia ha bisogno".

Così Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia alla conferenza stampa coingiunta con Giorgia  Meloni di Fratelli d'Italia e Matteo Salvini della Lega a Perugia per  sostenere la candidata del centrodestra alle regionali  Donatella Tesei. Per un lapsus Berlusconi l'ha definita "ottima sindaco di Monfalcone" anzinchè di Montefalco. 

"Per troppo tempo qui in Umbria c'è stata al potere gente che è poi diventata come una famiglia chiusa. Mandare a casa questi governatori farà bene anche a loro. La Sinistra potrà così rinnovarsi", ha aggiunto Berlusconi. "Con questo problema da risolvere, vale la pena telefonare anche ai vecchi fidanzati e alle vecchie fidanzate - ha aggiunto Berlusconi osservando i fan della Tesei in platea -  per dire loro di votare Tesei. Nessuno faccia scene di gelosia, c'è in ballo la nostra libertà".

Pireotecnicio, il finale: "Viva il centrodestra, viva la Lega, viva Fratelli d'Italia, viva Forza Italia e viva anche questo  vecchietto che ce la mette tutta ancora".