Da sinistra, Biagiotti, Tommaso Martini e Sanacore
Da sinistra, Biagiotti, Tommaso Martini e Sanacore

Agliana (Pistoia), 19 febbraio 2020 - Soddisfazione e orgoglio. Una notizia che dà lustro non solo alla scherma, ma all’intero sport pistoiese: Tommaso Martini, talentuoso schermidore del Club Scherma Agliana, è stato convocato dal commissario tecnico Andrea Cipressa a partecipare con la Nazionale italiana ai prossimi Campionati europei under 20, che si terranno a Porec, in Croazia, da giovedì 27 febbraio a lunedì 2 marzo. Martini sta vivendo un “magic moment”. Sempre con la Nazionale ha vinto la medaglia d’oro a squadre di fioretto nella tappa di Coppa del Mondo under 20 che si è svolta a Leszno, in Polonia: ha conquistato il primo gradino del podio assieme ai compagni di squadra Alessio Di Tommaso, Tommaso Marini e Alessandro Stella.

Nella prova individuale, ha ottenuto il decimo posto, un piazzamento validissimo visto che è al primo anno under 20. Una conferma che il duro lavoro affrontato quotidianamente in palestra con i tecnici Agostino Sanacore e Mabel Biagiotti e il preparatore atletico Emanuele Manente del Club Scherma Agliana dà i suoi frutti. In virtù di questi risultati positivi, il quartetto azzurro si è issato al primo posto nel ranking mondiale a squadre di categoria. Nella prova individuale, l’atleta neroverde è giunto sino agli ottavi di finale della competizione, dimostrando doti tecniche, fisiche e mentali in continuo sviluppo.

Concluso il girone con 5 vittorie e una sola sconfitta con il britannico Evans, Martini si è guadagnato la posizione numero 15 nel tabellone a eliminazione diretta. Da lì in avanti sono caduti sotto le sue stoccate il polacco Haladuda (15-9), lo statunitense Emmer (15-10) e il canadese Poon (15-9). Agli ottavi ha ceduto alla prestanza fisica del russo Osipov, il vincitore della gara: 15-11. Una prestazione eccellente, degna di nota. Nella gara a squadre, l’alfiere aglianese ha mostrato gli artigli. Si è trattato di una strepitosa conferma per il quartetto azzurro, dopo la vittoria colta ad Aix En Provence, in Francia, e il secondo posto di Bangkok, in Thailandia.

Anche questa volta l’Italia si è imposta in finale sugli Stati Uniti, 45-30, in un assalto che ha visto i nostri colori sempre avanti nel punteggio. Il percorso, netto e senza intoppi, ha visto l’Italia sconfiggere in serie il Kazakhistan 45-12, la Danimarca 45-33 e la Russia 45-39. Prima di vivere l’emozione degli Europei, resta l’ultima fatica di Coppa del Mondo a Sabadell, in Spagna. “Questa ennesima convocazione ci rende orgogliosi – fanno sapere da casa-Club Scherma Agliana – innanzitutto per il ragazzo, la sua famiglia, tutta la società. Rivolgiamo a lui e agli azzurrini un forte in bocca al lupo”. Ricordiamo, infine, che il sodalizio neroverde ha la sede in Via Magni Magnino ad Agliana, sopra il circolo di San Niccolò. Tutti coloro che, a partire dai 6 anni d’età, desiderassero cimentarsi nella scherma avranno a disposizione 4 prove gratuite. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero di cellulare 340 5548042.

Gianluca Barni