Il capitano azzurro Giorgio Chiellini
Il capitano azzurro Giorgio Chiellini

Firenze, 3 luglio 2021 - Tre toscani e un umbro tra gli azzurri di Roberto Mancini che fanno sognare l'Italia. La Nazionale approdata alla semifinale degli Europei con cinque entusiasmanti vittorie consecutive parla sostanzialmente 'meridionale', a guardare l'origine dei calciatori azzurri. Nella colonia umbro-toscana ci sono però protagonisti di assoluto rilievo, a cominciare dal capitano Giorgio Chiellini, nativo di pisa ma livornese a tutti gli effetti, fino a Leonardo Spinazzola da Foligno, Umbria, il cui infortunio nelle fasi finali della partita contro il Belgio ha commosso il Paese. Tengono alto in Europa il nome della Toscana anche Federico Bernardeschi, nativo di Carrara, e la sorpresa azzurra di questi Europei, Giovanni Di Lorenzo, della provincia di Lucca.

Giorgio Chiellini non ha bisogno di presentazioni: bandiera della Juventus che lo prelevò dalla Fiorentina nel 2005, 37 anni da compiere ad agosto, si è affermato proprio con il Livorno all'inzio del secolo. Di Federico Bernardeschi, 27 anni, della Juventus, è noto il passato nella Fiorentina, il club con cui ha giocato fin dalle giovanili e che lo ha portato alla ribalta del calcio che conta.

Giovanni Di Lorenzo, terzino del Napoli, 27 anni, è nato a Castelnuovo di Garfagnana. Ha preso il posto di Alessandro Florenzi nella prima gara degli azzurri, contro la Turchia, e non l'ha più lasciato.

Leonardo Spinazzola, 28enne della Roma e di scuola Juventus, è suo malgrado l'azzurro più amato del momento. Il pianto disperato all'infortunio (lesione al tendine d'achille) che mette fine al suo Europeo, fin qui strabiliante, è ancora negli occhi di tutti. Alle parole di conforto del sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, si aggiungono i tanti messaggi social di incoraggiamento  e affetto che i concittadini gli hanno rivolto in queste ore.
Ste.Cin.