Il nuovo Real Aglianese
Il nuovo Real Aglianese

Pistoia, 11 ottobre 2018 - Le formazioni pistoiesi crescono. Real Aglianese e Calcio Femminile Pistoiese 2016 migliorano condizione atletica e gioco in vista del debutto in campionato. Buona la “prima”, nonostante la sconfitta. La prima squadra del Real Aglianese è stata battuta, con il punteggio di 2-0, dal Don Bosco Fossone Carrara all’esordio in Coppa Toscana. La formazione neroverde, allenata da Esposito, ha ceduto alle più esperte e quotate rivali al “Franchi” di Agliana. L’allenatore ha schierato Vannucchi, Santini, Shikata, Qafoku, Biagioni, Rojas, Bugiani, Panariello, capitan Mariani, Nesti e Falchetti. A disposizione Biagini, Caggiano, Natali e Dusi.

“La partita è stata giocata prevalentemente a centrocampo; la maggiore esperienza delle ragazze di Carrara ha fatto sì che loro sfruttassero le occasioni capitate – il commento del direttore sportivo aglianese, Leonardo Nesi –. Il primo gol è stato frutto di una punizione diretta; la seconda rete in avvio di ripresa, con un passaggio smarcante per la punta, sola al centro dei sedici metri. Comunque abbiamo avuto qualche opportunità anche noi: la prima sul finire dei primi 45 minuti di gioco con Qafoku, che da buona posizione ha calciato il pallone debolmente, la seconda con Mariani, che, pressata, ma a tu per tu con il portiere ha cercato lo scavetto non trovando la porta. Considerato il valore delle avversarie, ci teniamo stretta la prova”.

Il Real Aglianese riposerà alla seconda giornata di Coppa Toscana, in programma domenica 21 ottobre, mentre debutterà nel torneo di Eccellenza domenica 28 alle 14.30 sul campo della Filecchio Fratres. In attesa dei debutti, in Coppa Toscana e nel campionato di Eccellenza (l’ex serie C), ecco un pareggio che profuma di futuri successi. Buona prestazione e bel risultato per la prima squadra del Calcio Femminile Pistoiese 2016, che a Firenze ha pareggiato 2-2 nell’amichevole con la rappresentativa della Mongolia.

Pur priva delle infortunate Italiano, Menchetti, Martinelli e Joy, la formazione arancione ha messo in mostra un discreto calcio che fa ben sperare in vista dei primi impegni ufficiali. I gol portano le firme della giovane Sara Brundo, che si è integrata benissimo nel gruppo, e di Carradori. “La quinta amichevole del nostro precampionato ha evidenziato ulteriori progressi di condizione atletica e soprattutto di gioco delle nostre ragazze – hanno chiosato, all’unisono, i dirigenti orange –. Siamo certi che arriveremo pronti all’esordio in Coppa Toscana (domenica 21 ottobre, con inizio alle ore 15.30 a Monsummano Terme, contro le Giovani Granata, ndr) e in campionato (domenica 28 ottobre, con avvio alle 14.30 a Pistoia, con il Don Bosco Fossone Carrara, ndr). Nel frattempo, speriamo di recuperare le calciatrici infortunate e acciaccate, perché per lottare al vertice avremo bisogno di tutti, nessuno escluso”. Con un po’ di buona sorte, questa Pistoiese può arrivare lontano.

Gianluca Barni