Blu Volley al servizio
Blu Volley al servizio

Quarrata, 11 gennaio 2019 - Impegni proibitivi (ma mai dire mai). In casa della seconda della classe, sognando il colpaccio. Perso malamente con Altino, il Blu Volley proverà a rifarsi a Montale Rangone, in provincia di Modena, dove sabato 12 gennaio, a partire dalle ore 18, sfiderà l’Emilbronzo 2000 secondo in classifica con 26 punti, al pari dell’Angelini Cesena, in piena corsa per la promozione. La 12° e penultima giornata d’andata del girone C di B1 nazionale, quindi, offre un’opportunità alle mobiliere allenate da coach Torracchi, che in questa circostanza non hanno nulla da perdere al cospetto di un rivale superiore.

“Cercheremo di sovvertire un pronostico già scritto – fanno sapere da casa quarratina –. Ci siamo allenati bene e abbiamo tanta voglia di riscatto dopo la prestazione opaca con Altino. Senza dimenticare che 10 punti su 11, in questa regular season, sono stati conquistati fuori casa”. Ci sono ancora dubbi sul sestetto iniziale (Bianciardi e Nesi sono state vittime di un attacco influenzale), mentre il coach avversario, Tamburello, dovrebbe schierare Bonifazi e Aguero sulla diagonale principale, Brina e Vece in zona 4, Mukaj e Fronza al centro con Severi libero.

Unico dubbio: potrebbe rientrare Bandieri al centro al posto di Fronza. “Spero di veder giocar meglio – l’augurio del diesse Emanuele Ferri –. Tecnicamente la squadra ha un grande potenziale, ma le ragazze, specialmente in casa, sentono la pressione e non danno il 100%. Sappiamo di dover conquistare la salvezza e sia la dirigenza che lo staff tecnico non stanno dando pressione al gruppo. Vorrei vedere la squadra lottare col coltello tra i denti, quello sì”.

Gianluca Barni