Caveman replica il 4 dicembre al Puccini
Caveman replica il 4 dicembre al Puccini

SEI AL 7° ANNO DI MATRIMONIO?
Un vero e proprio teatro on demand. Per l’ottava stagione consecutiva Caveman, e la quattordicesima replica, sarà ancora in scena (martedì 4 dicembre al Teatro Puccini), grazie alle richieste di spettatori e teatri che confermano quanto questo spettacolo, con il suo spirito leggero, sia gradito ed amato nel panorama teatrale fiorentino un successo che è cresciuto in maniera sotterranea e spontanea, grazie al “passa parola” degli spettatori.

Caveman

STATE PER ANDARE A VIVERE INSIEME?
Arrivato in Italia nel 2009, dove l’adattamento e la traduzione – per volontà di Rob Becker, il creatore del testo letterario originale – sono stati curati da Maurizio Colombi, alfiere dei family show in Italia, autore e regista di Peter Pan – il Musical con le canzoni di Edoardo Bennato, La Regina di ghiaccio, e molti altri come We Will Rock You (in scena a marzo al Teatro Verdi.),  il fortunato musical ispirato dalla musica dei Queen.

Maurizio Colombi in scena

VI STATE LASCIANDO?
Il successo di CAVEMAN è cresciuto in maniera sotterranea e spontanea.
La versione italiana dello spettacolo raggiunge e batte il grande successo avuto a Broadway, dove CAVEMAN, con 702 performance era il monologo più longevo della storia. Il successo si è diffuso nel mondo con cifre di tutto rispetto: 10 milioni di spettatori, 22 traduzioni differenti, in scena contemporaneamente in 30 paesi nel mondo ed è stato anche Vincitore del PREMIO LAURENCE OLIVER come Miglior Spettacolo d’Intrattenimento.
Tutto ciò ha trasformato CAVEMAN in un fenomeno di costume mondiale rendendolo il più famoso spettacolo sul rapporto di coppia a livello planetario.

Maurizio Colombi al Teatro Puccini in Caveman 4 dicembre e 20 febbraio

TI CONVIENE VEDERE CAVEMAN!
Nel 2012 la versione italiana adattata da Maurizio Colombi vince il titolo di miglior Caveman nel mondo (“Best Caveman”), tanto che viene ripresa come esempio dalle produzioni all’estero.

Con CAVEMAN si ride sino alle lacrime e ci si riconosce ma soprattutto si raccoglie un messaggio d’amore sulla coppia e sulla famiglia​!

Angelo Pintus da giovedi 6 a domenica 8 dicembre

DESTINATI ALL’ESTINZIONE
Un altro one-man-show dal 6 al 9 dicembre: Angelo Pintus, e il suo Destinati all’estinzione…dopo una anteprima nel mese di ottobre partendo da Sondrio.
C’è chi parla con il cane e lo fa mentre lo veste, c’è chi guida mentre manda messaggi con il cellulare e c’è chi vuole fare la rivoluzione ma la fa solo su Facebook, c’è chi parcheggia la macchina nel posto riservati ai disabili “tanto sono 5 solo minuti”.
C’è chi festeggia il complemese, chi dice ciaone e chi fa l’Apericena.
Ma soprattutto c’è chi crede che la terra sia piatta e probabilmente si è anche convinto che la colpa sia di Silvio. Sono questi i piccoli segnali che fanno presagire un ritorno…quello dei Dinosauri.

Destinati all'estinzione 6-9 dicembre al Teatro Verdi di Firenze

ANGELO PINTUS
Nasce a Trieste molti anni fa...- “Quanti anni fa?”- “Mah, non si chiede l’età a una donna!”
Da piccolo era insopportabile … da grande lo è ancora!
La scuola per lui non è stata semplice: ha abbandonato gli studi, contro il volere dei genitori, in seconda elementare...Sostiene ancora oggi: “Non reggevo la pressione!!!”.
Negli Anni 90’ inizia a lavorare in Valtur, esperienza incredibile, è lì che impara quel poco che sa fare oggi. Nel 2000 lavora in radio a Milano in coppia con Max Vitale, ma il sodalizio dura poco. Nella torrida estate del 2007 la coppia si scioglie.Dal 2009 è presenza fissa di Colorado, il programma di Italia 1.
Ma è nel 2013 che la sua vita cambia: inizia la sua prima Tournée teatrale in giro per l’Italia con lo spettacolo 50 SFUMATURE DI… PINTUS.
In due stagioni, 2013/2014 e 2014/2015, gli spettacoli sono più di 150 con oltre di 200.000 spettatori. Incredibile!

Angelo Pintus

Amici miei, che ci piaccia o no, siamo DESTINATI ALL’ESTINZIONE.

INFO
Teatro Verdi – via Ghibellina 99 – Firenze - Tel.055.212320www.teatroverdifirenze.it

BIGLIETTI
Prevendite in corso alla cassa del Teatro e nei punti vendita BOXOFFICEwww.boxofficetoscana.it/punti-vendita e www.ticketone.it

ACQUISTO TELEFONICO
con pagamento Carta di Credito 055-210804