Polisportiva Virtus Rifredi
Polisportiva Virtus Rifredi

È nata ad aprile scorso a Rifredi, all’interno degli impianti sportivi dell’Opera della Madonnina del Grappa, una nuova realtà sportiva. Si tratta della Polisportiva Virtus Rifredi. Fortemente voluta e fondata da un gruppo di genitori del quartiere, la nuova società ha tra i fondatori l’Opera della Madonnina del Grappa e la Misericordia di Rifredi. Anche la confinante Parrocchia di Santo Stefano in Pane si prepara a sostenere il progetto. La spinta propulsiva dei soci fondatori e dei sostenitori della nuova Polisportiva è stata la voglia e la necessità di dare al quartiere una realtà in cui far praticare ai ragazzi attività sportive,senza che perdano di vista quei valori di aggregazione, inclusione, coesione sociale.

Su queste basi è iniziato un dialogo diretto tra genitori e Opera della Madonnina del Grappa, che negli anni ha sempre concesso in comodato d’uso i propri spazi a varie società sportive. La nuova Polisportiva, di cui è presidente Paolo Santinelli, intende portare avanti due sezioni sportive: il calcio e il tennis, facendole camminare insieme a diverse iniziative. Il tutto volto a inclusione sociale,

solidarietà e vivibilità del quartiere. «L’intento primario dell’Opera - commenta Don Vincenzo Russo, direttore dell’Opera Madonnina del Grappa – è quello di tenere tutte le attività unite attraverso la solidarietà e con la Polisportiva lo abbiamo raggiunto». Uno degli scopi primari è dare spazio allo sport per disabili e organizzare iniziative per favorire l’inclusione di persone fragili.

Da più di settant’anni l’Opera della Madonnina del Grappa, attraverso l’azione di Don Giulio Facibeni, è stata vicina ai più deboli e oggi la Polisportiva Virtus Rifredi, attraverso  lo sport per tutti vuole concretizzare questi intenti. La società è pronta a far partire le nuove stagioni sportive, sia del calcio che del tennis. Per il Tennis Rifredi, come per la sezione calcio, durante l’anno verranno organizzati incontri con altre figure professionali complementari allo staff tecnico, che contribuiranno a dare qualità al servizio offerto ai giocatori.

«La nuova associazione potrà contare anche sull’impegno dei suoi soci che sono al lavoro da mesi per riorganizzare l’impianto strutturale organizzativo e sportivo – commenta il presidente Paolo Santinelli -. Il nostro è un progetto che viene dal basso, dall’impegno di un gruppo di genitori di Rifredi ma punta in alto, con l’obiettivo di realizzare un luogo di divertimento e insegnamento delle discipline sportive per tutti i ragazzi del quartiere. Il nostro motto è ‘Nessuno resterà indietro’». L’inaugurazione ufficiale avverrà sabato 15 settembre con una grande festa, alla presenza delle autorità cittadine, che durerà fino domenica 16.

Info: pagina Facebook Polisportiva Virtus Rifredi