Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Fiorino d'oro: la Compagnia di Babbo Natale premiata dalla Città di Firenze

a cura di SpeeD
Ultimo aggiornamento il 30 luglio 2018 alle 15:45
La Compagnia di Babbo Natale

Babbo Natale è unico, ma portare i regali ai bambini di tutto il mondo è difficile senza disporre di validi aiuti.
Di una vera e propria compagnia in livrea rossa. «Era
una sera dell’autunno del 2007 – racconta Roberto Giacinti, presidente Compagnia di Babbo Natale - quando trascinati dal mio entusiasmo, prima una decina, poi

una trentina di volenterosi formarono il primo nucleo costituente della Compagnia. Nel gruppo convivono caratteri diversi, ma comune è il desiderio di unire i valori della solidarietà alla leggerezza di stare insieme in allegria, infatti per partecipare a questa Associazione, rispetto alle tante esistenti, bisogna avere uno spirito burlone ed il cuore d’oro».

E il lavoro della Compagnia di Babbo Natale è stato premiato lo scorso 23

giugno, sul sagrato della Basilica di San Miniato al Monte, con la consegna del Fiorino d’Oro che il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha assegnato a tutti gli associati che si sono dedicati a questa missione. Si tratta

di un gruppo di amici che ogni anno si autotassano e
si impegnano anche a raccogliere fondi per chi si trova
in stato di sofferenza, unendo “solidarietà e gioco” per aiutare i bambini meno fortunati, in condizioni di disagio familiare o di problemi di salute. Questi Babbi non vengono dalla Lapponia, anzi sono per lo più fiorentini e perciò è facile incontrarli in città.
«Se li guardate bene negli occhi potrete riconoscerli sempre perché emanano positività, ma a Natale, quando girano per le strade, li vedrete con i loro vestiti rossi
e la barba bianca, spesso vera anche perché l’età di questi aiutanti per lo più è elevata – scherza Giacinti
-. A dicembre la Compagnia sarà nuovamente attiva all’insegna della solidarietà con tante iniziative benefiche e donazioni a favore delle famiglie in difficoltà economica e degli Enti che sostengono i giovani bisognosi». La Compagnia si è costituita in Onlus per consentire ai donatori di beneficiare delle agevolazioni inerenti la detraibilità dal reddito e per il 5 per mille è iscritta tra
le associazioni di volontariato con il CF 94242500489.
È possibile effettuare donazioni deducibili sul conto
della banca di Cambiano IBAN: IT 58 R 08425 02804 000031146640.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.