La Compagnia di Babbo Natale
La Compagnia di Babbo Natale

Babbo Natale è unico, ma portare i regali ai bambini di tutto il mondo è difficile senza disporre di validi aiuti.
Di una vera e propria compagnia in livrea rossa. «Era
una sera dell’autunno del 2007 – racconta Roberto Giacinti, presidente Compagnia di Babbo Natale - quando trascinati dal mio entusiasmo, prima una decina, poi

una trentina di volenterosi formarono il primo nucleo costituente della Compagnia. Nel gruppo convivono caratteri diversi, ma comune è il desiderio di unire i valori della solidarietà alla leggerezza di stare insieme in allegria, infatti per partecipare a questa Associazione, rispetto alle tante esistenti, bisogna avere uno spirito burlone ed il cuore d’oro».

E il lavoro della Compagnia di Babbo Natale è stato premiato lo scorso 23

giugno, sul sagrato della Basilica di San Miniato al Monte, con la consegna del Fiorino d’Oro che il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha assegnato a tutti gli associati che si sono dedicati a questa missione. Si tratta

di un gruppo di amici che ogni anno si autotassano e
si impegnano anche a raccogliere fondi per chi si trova
in stato di sofferenza, unendo “solidarietà e gioco” per aiutare i bambini meno fortunati, in condizioni di disagio familiare o di problemi di salute. Questi Babbi non vengono dalla Lapponia, anzi sono per lo più fiorentini e perciò è facile incontrarli in città.
«Se li guardate bene negli occhi potrete riconoscerli sempre perché emanano positività, ma a Natale, quando girano per le strade, li vedrete con i loro vestiti rossi
e la barba bianca, spesso vera anche perché l’età di questi aiutanti per lo più è elevata – scherza Giacinti
-. A dicembre la Compagnia sarà nuovamente attiva all’insegna della solidarietà con tante iniziative benefiche e donazioni a favore delle famiglie in difficoltà economica e degli Enti che sostengono i giovani bisognosi». La Compagnia si è costituita in Onlus per consentire ai donatori di beneficiare delle agevolazioni inerenti la detraibilità dal reddito e per il 5 per mille è iscritta tra
le associazioni di volontariato con il CF 94242500489.
È possibile effettuare donazioni deducibili sul conto
della banca di Cambiano IBAN: IT 58 R 08425 02804 000031146640.