La Nazione Solidale
La Nazione Solidale

Cinque progetti di crowdfunding, quaranta giorni di tempo per raccogliere i fondi necessari, 374 sostenitori e l’impegno di due Fondazioni, Fondazione CR Firenze e Fondazione Il Cuore si scioglie che, una volta raggiunta la metà della cifra prefissata, l’hanno raddoppiata fino a un massimo di 10mila euro per ciascuna realtà coinvolta. Sono questi i numeri che hanno decretato il successo della raccolta fondi di “Firenze Crowd. FondiAmo Comunità”. L’iniziativa ha avuto ottimi risultati, dato che quest’anno non solo ha raggiunto tutti gli obiettivi prefissati ma li ha addirittura superati.

L’iniziativa è stata promossa e sostenuta da Fondazione CR Firenze e dalla Fondazione Il Cuore si Scioglie, con Siamosolidali, in collaborazione con Feel Crowd e Eppela, e realizzata da cinque organizzazioni no profit, protagoniste dell’iniziativa con i loro progetti: Associazione Tumori Toscana – Att, Quarto Spazio, Handy Superabile, Limo – Linguaggi in movimento e Cooperativa Il Girasole. Vediamo nello specifico quali sono i progetti che hanno “giocato questa partita”.

L’Att ha raccolto 20.270 euro (l’obiettivo era 20mila euro) che saranno utilizzati per attivare un corso di formazione per fornire competenze di base mediche e psicologiche finalizzate a stare vicino ai malati oncologici e alle loro famiglie. Quarto Spazio ha raggiunto la cifra di 20.335 euro (l’obiettivo era 20mila euro) per realizzare un film che racconti il cammino, difficile e doloroso, di una donna che ha subito violenza.

Sono stati raccolti 20.555 euro (l’obiettivo era 20mila euro) da Handy Superabile per creare una guida multimediale della città per persone con esigenze. La Cooperativa Il Girasole ha raggiunto la cifra di 19.466 euro (l’obiettivo era 15mila euro) per un innovativo laboratorio di pelletteria a Firenze dedicato a persone con fragilità (nella foto la spruzzatrice acquistata con la raccolta fondi). Limo – Linguaggi in movimento potrà realizzare infine il suo progetto di avvicinare i bambini alle altre lingue della nostra città attraverso laboratori linguistici grazie a 13.450 euro (l’obiettivo era 13mila euro) raggiunti.

«Siamo soddisfatti di questo grande risultato» commenta Gabriele Gori, direttore generale di Fondazione CR Firenze. «Ringraziamo chi ci ha accompagnati in questi quaranta giorni di raccolta fondi» aggiunge Irene Mangani, vicepresidente della Fondazione Il Cuore si scioglie.