La Nazione Solidale
La Nazione Solidale

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, in programma per domenica 25 novembre, a Siena si terranno numerosi appuntamenti. Tra questi, ecco per oggi e domani, 24 e 25 novembre, l’iniziativa del Coordinamento Donne Pensionate Spi Cgil Lega Di Siena- Val Di Merse “I forni della città di Siena”, grazie alla quale i panettieri della città utilizzeranno buste che riporteranno la scritta “La violenza contro le donne non può essere pane quotidiano” e i numeri telefonici dei Centri Antiviolenza. La grafica della busta, che negli stessi giorni verrà proiettata sugli schermi dei pullman della Tiemme, è realizzata dagli studenti e dalle studentesse del liceo artistico “Duccio di Buoninsegna” di Siena.

Lunedì 26 (ore 17) nella Sala Rosa dell’Università degli Studi di Siena, l’associazione Donna chiama donna e il centro culturale delle donne “Mara Meoni” presentano “Mai in silenzio - la musica contro la violenza di genere”, con letture e interventi musicali a cura degli allievi dell’Istituto Superiore di Studi musicali “Rinaldo Franci”. Martedì 27 (ore 18) alla Corte dei Miracoli il Movimento pansessuale-Arcigay Siena presenta “Difficult Love-Violenza/genere/orientamento”, conversazione con Simonetta Grilli e Carolina Vesce. Giovedì 29 (ore 18) nell’Area Verde Camollia (Limonaia del Giardino del Polo Civile del Tribunale di Siena) Nonunadimeno Siena presenta il libro della giudice Paola Di Nicola “La mia parola contro la sua. Quando il pregiudizio è più forte del giudizio”; Carola Bazzano dialogherà con l’autrice. Venerdì 30 (ore 16.30) la Sala Aurora dell’Amministrazione Provinciale vedrà Auser provinciale, Archivio Udi, Donna chiama donna, Centro culturale “Mara Meoni”, Coordinamento donne pensionate Spi Cgil Lega di Siena-Val di Merse impegnate nella presentazione del “Decimo rapporto sulla violenza di genere in Toscana”, presentato da Silvia Brunori. Letture a cura di Antonia Banfi. Infine, il 4 dicembre (ore 17.30) al Circolo ARCI di Ravacciano si terrà la proiezione del film “Nome di donna” (2018) con Cristina Capotondi, per la regia di Marco Tullio Giordana. Promosso dal Dipartimento Pari Opportunità della Cgil di Siena, l’evento sarà presentato da Maria Luisa Ghidoli. A seguire, dibattito e apericena.