Il priore della Selva Stefano Marini

Siena, 14 giugno 2018 - Da giovane 'Lallo', così tutti conoscevano Giancarlo Galardi,  era un elegantissimo alfiere di Piazza del Campo.  Rappresentò sul tufo 14 volte Vallepiatta.  Ed è stato anche presidente del Comitato Amici del Palio dal 1985 al 1988. Ecco perché la sua Contrada, una delle più gelose degli affetti, ha deciso  di ricordarlo in modo speciale.

Il 10 maggio scorso ha proposto al Comune di assegnare un premio speciale alla migliore coppia di alfieri che si contraddistinguerà in occasione del Corteo storico del Palio del 16 agosto, proprio in memoria di Galardi, recentemente scomparso. Un'iniziativa che vede a fianco della Selva il Comitato Amici del Palio - da parte sua è arrivato subito il sì - ma anche il Magistrato che ha sottolineato come 'Lallo', con il suo "profondo senso di appartenenza , ha saputo valorizzare ogni iniziativa legata al mondo delle Contrade e del Palio". 

Il Comune ha accolto subito la richiesta, approvandola in giunta. Non poteva essere diversamente. Sarà la Commissione  per l'assegnazione del Masgalano 2018  a decretare  la coppia di alfieri vincitori a cui andrà il premio speciale in memoria di Galardi, il giorno  della consegna del Masgalano alla Contrada vittoriosa a settembre.