La filosofia della mostra “ Scientopolis” (parola composta che significa: “La città della scienza”) è il “learning by doing”, caposaldo del metodo didattico ed educativo anglosassone e delle più efficaci teorie riabilitative del percorso psicoterapeutico. In sintesi, imparare facendo e sperimentando praticamente. Il percorso espositivo combina la scienza e le sfide divertenti, con contenuti dedicati espressamente al pubblico scolastico e di nuclei famigliari, con 50 stazioni interattive elaborate da un comitato scientifico composto da più di 20 scienziati.
Tutte le stazioni sono in realtà laboratori sperimentali, ideate in linea con le indicazioni ministeriali che permettono alle classi di studenti di approfondire materie come scienze, matematica, natura, biologia, musica, corpo umano, energia solare, elettricità e ottica.
Visite guidate e laboratori integranti il percorso espositivo sono studiati secondo il metodo induttivo: la guida, altamente specializzata sia in materie scientifiche che in comunicazione, condurrà bambini, ragazzi ed adulti attraverso sperimentazioni dal vivo nelle 50 stazioni interattive per arrivare alla comprensione profonda dei concetti scientifici sottesi ad ogni esperimento, stimolando l'osservazione, l'ingegno e la capacità di mettersi in gioco. Un percorso utile, dunque, anche per superare la timidezza di esporsi e confrontarsi con pratiche di problem solving e cooperative learning.

A cura di Venice Exhibition