ENEA potrà fare dei controlli a campione delle asseverazioni caricate sul portale
ENEA potrà fare dei controlli a campione delle asseverazioni caricate sul portale

L’asseverazione per ecobonus e sismabonus viene rilasciata al termine dei lavori o per ogni stato di avanzamento dei lavori pari almeno al 30% del valore complessivo del preventivo dei lavori da effettuare. L’asseverazione deve esser predisposta online dal tecnico sul sito di ENEA tramite la modulistica ufficiale emanata dal MISE, diversa a seconda che venga resa per la fine dei lavori o per lo stato di avanzamento e deve essere stampata e firmata con apposizione del timbro del tecnico in ogni pagina. Una copia dell’asseverazione deve essere trasmessa dal tecnico in via telematica ad ENEA entro 90 giorni dal termine dei lavori, insieme alla copia della dichiara zione del massimale della polizza di assicurazione professionale sottoscritta dal professionista e a una copia del documento d’identità. ENEA potrà fare controlli a campione delle asseverazioni caricate sul portale. L’asseverazione del tecnico deve contenere degli elementi essenziali per esser considerata valida, fra i quali la dichiarazione di congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi realizzati, cioè il rispetto dei massimali di costo previsti dalla normativa per ogni tipo di intervento e la copia della polizza assicurativa della responsabilità civile che i tecnici abilitati sono tenuti a stipulare con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi che hanno certificato a garanzia dei propri clienti e del bilancio dello Stato per il risarcimento dei danni eventualmente provocati dall’attività prestata.