Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

San Giobbe Chiusi, l’ora del secondo atto All’Estra Forum c’è gara 2 alle 20,30 Coach Bassi: "Sarà una partita diversa"

Riguardare gara 1, sistemare qualche dettaglio, pensare agli aggiustamenti, focalizzarsi subito sull’impegno successivo. L’indomani del primo episodio della serie diventa allo stesso tempo il giorno di vigilia del secondo, così stasera San Giobbe Chiusi e Gruppo Mascio Treviglio tornano in campo (palla a due alle 20,30) all’Estra Forum per gara 2. "Sarà una partita molto diversa, tutte e due proveremo a fare degli aggiustamenti. Ci sono giocatori da entrambe le parti che hanno fatto una prima partita così e così e cercheranno di fare indubbiamente meglio già dalla prossima - ha detto coach Bassi dopo il termine del primo atto -. Chi si adatta meglio va avanti. Noi oggi abbiamo avuto qualcosa in più ma è 1-0, c’è da arrivare a tre, loro sono molto più profondi di noi. Facciamo un passo alla volta". Tra i giocatori che hanno fatto molto bene c’è sicuramente Medford, autore di 25 punti ma anche di diversi recuperi difensivi: "Medford è un giocatore di primo livello del campionato, fa le cose di cui c’è bisogno, come del resto anche tutti i suoi compagni" ha aggiunto Bassi che poi ha analizzato l’insieme dei quaranta minuti che hanno aperto il duello tra Chiusi e Treviglio: "La partita è stata molto intensa dall’inizio alla fine, non soltanto nell’ultimo periodo. Non credo che l’avessimo in mano neanche avanti di quattordici, però abbiamo giocato un basket di buonissimo livello. È impensabile fare 87 punti contro una squadra come Treviglio colmando il gap fisico e atletico che abbiamo nei loro confronti. Tanto di cappello ai ragazzi, hanno giocato una gara1 veramente tosta. Forse non l’abbiamo approcciata benissimo, abbiamo giocato piuttosto male nel primo quarto ma siamo stati bravi a finire avanti. Poi dopo siamo rimasti tranquilli, era una delle chiavi riuscire a farlo man mano che l’intensità della partita cresceva". Si punta sulla difesa come sempre: "Difensivamente si può provare a fare un lavoro migliore ma ci sono anche gli altri - ha sottolineato l’allenatore dei Bulls -. Treviglio ha una qualità incredibile, giocatori eccezionali, bravissimi che inevitabilmente riescono a trovare il modo per farti canestro. Se dobbiamo pensare alla serie dobbiamo limare qualche errore che abbiamo fatto dietro".

Stefano Salvadori

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?