Con la performance da 18 punti di domenica scorsa Yuri Romanò (nella foto) ha varcato la soglia dei 300 palloni messi a terra in quindici partite di regular season, accaparrandosi il primo posto nella classifica dei migliori realizzatori del campionato. L’opposto biancoblù ha una media di 5,65...

Con la performance da 18 punti di domenica scorsa Yuri Romanò (nella foto) ha varcato la soglia dei 300 palloni messi a terra in quindici partite di regular season, accaparrandosi il primo posto nella classifica dei migliori realizzatori del campionato.

L’opposto biancoblù ha una media di 5,65 punti per set, disciplina in cui è al quarto posto dietro il brasiliano di Santa Croce Walla (6,28), l’opposto di Ortona Cantagalli (6,08) e il pari ruolo di Cantù Motzo (5,72). Nella stessa voce, quella dei punti per set, il russo australiano Yudin è diciannovesimo. I due martelli sono ai vertici delle statistiche di attacchi per set: Romanò è terzo (5), Yudin diciassettesimo (2,81). Sono quattro i portacolori biancoblù nella classifica delle battute vincenti per set: Romanò sempre nei piani altissimi, al quarto posto con 0,38, Yudin al dodicesimo (0,32), Della Lunga e Panciocco al diciottesimo (0,29). Parla senese la classifica dei muri vincenti (sempre per set): la comanda infatti Zamagni, autore di 0,82 punti per frazione, mentre l’altro centrale biancoblù Barone è quattordicesimo con 0,52. Ultima voce, quella delle ricezioni perfette: Fusco è sesto con 2,17 palloni correttamente ricevuti per frazione, Yudin ottavo con 2,07. Stasera intanto è in programma la sfida tra la Kemas Lamipel Santa Croce e la Conad Reggio Emilia, recupero della gara non giocata lo scorso 22 novembre. Domenica prossima poi si completerà il quadro del girone d’andata con Santa Croce - Bergamo e Castellana Grotte - Ortona.

St.Sal.