Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

La Mens Sana tra le ‘big’ del mondo Atleti sul circuito di Geisingen

I roller biancoverdi sfrecciano sul circuito più veloce del mondo conquistando sette medaglie alla tappa della Coppa Europa, competizione che raduna i migliori atleti provenienti da tutto il mondo. La Polisportiva Mens Sana 1871 è volata in Germania con 17 atleti, affermandosi tra le protagoniste di questa edizione. Tra i biancoverdi non solo i veterani Bramante, Marsili e Bormida, ma anche tanti giovani. Più di tutti spicca la giovane Sofia Chiumento, categoria cadetti, che cala il poker nelle quattro gare (due di velocità e due di fondo) conquistando tre ori e un argento. Le fanno eco i giovani Rita De Gianni e Guglielmo Lorenzoni che salgono sul secondo gradino del podio conquistando un argento a testa nelle competizioni veloci.

Nella categoria Senior è Duccio Marsili a portare la Mens Sana sul podio conquistando una medaglia di bronzo nella 500 metri sprint, gareggiando con i migliori atleti del mondo. Ottimi piazzamenti anche per Tommaso Marzucchi con un buon quarto e sesto posto, mentre Margherita Minghi, Giulia Serafin ed Emma Meucci centrano le prime dieci posizioni della classifica. In categoria assoluta Giorgia Bormida, Gabriele Cannoni e Giuseppe Bramante sono stati componenti fondamentali per il successo dei loro rispettivi team con Giorgia Valanzano e Lucrezia De Palma.

Ben 17 gli atleti mensanini alla Coppa Europa: Duccio Marsili, Giorgia Bormida; Gabriele Cannoni; Giuseppe Bramante; Matilde Cherubini; Sofia Chiumiento; Rita De Gianni; Lucrezia De Palma; Guglielmo Lorenzoni; Tommaso Marzucchi; Emma Meucci; Margherita Meucci; Marco Pieraccini; Margherita Minghi; Chiara Rosucci; Giulia Serafin e Giorgia Valanzano.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?