Giro del Lago di Chiusi

Chiusi (Siena), 16 settembre 2018 - Oltre 450 podisto provenienti da tutta Italia e non solo si sono dati appuntamento questa mattina sulle sponde del Lago di Chiusi per i 18 km della nona edizione del “Giro del Lago di Chiusi” evento podistico organizzato dal Gruppo Sportivo Filippide in collaborazione con le associazioni di volontariato della città (Pro Loco, Associazione Terzieri, Associazioni Auser, Associazione Ada, DLF Chiusi, Canottieri Chiusi, Pubblica Assistenza, Lenza Etrusca e Avis) e con patrocinio del Comune di Chiusi.

LA CLASSIFICA COMPLETA (clicca qui)

Il primo a tagliare il traguardo è stato Emanuele Graziani della Arezzo Atletica Policiano con il tempo di 1 ora 6 minuti e 44 secondi. L’atleta aretino ha preceduto il compagno di squadra Alessandro Tartaglini (1 ora 7 minuti e 45 secondi) e Alessandro Mezzetti (1 ora 8 minuti e 15 secondi).

In campo femminile Gloria Marconi (straordinaria atleta di livello professionistico con 13 presenze anche in maglia azzurra) ha dettato legge tagliando il traguardo in 1 ora 14 minuti e 27 secondi e precedendo Marcella Municchi (1 ora 21 minuti e 34 secondi) e Nicoletta Sanarelli (1 ora 23 minuti e 47 secondi).

La gara ha seguito il percorso ormai classico per la manifestazione e considerato di altissimo livello da tutti i partecipanti. Lo start è avvenuto al lago di Chiusi e ha visto gli atleti addentrarsi da subito nella campagna umbra e toscana passando per il Sentiero della Bonifica nonché le frazioni di Porto e Vaiano lungo la sponda opposta del lago. A 4 km dalla fine i corridori sono rientrati in terra toscana attraversando il confine segnato dalle Torri di Beccati Questo e Beccati Quest’altro e, infine, hanno fatto ritorno nella sponda del lago di Chiusi per tagliare il traguardo dell’arrivo.

“Una bellissima giornata di sport – sottolineano il vicesindaco di Chiusi Chiara Lanari e l’assessore allo sport Sara Marchini – complimenti a tutti gli atleti che hanno partecipato, agli organizzatori e a tutti i volontari delle associazioni di Chiusi che hanno offerto un supporto fondamentale per la riuscita dell’evento. Il nostro territorio ancora una volta si è dimostrato un palcoscenico perfetto per l’attività sportiva. Quest’anno è stato inoltre segnato un nuovo record di iscrizioni e per questo siamo veramente soddisfatti e facciamo i complimenti a Gruppo Sportivo Filippide per aver fatto crescere questo evento che ormai è diventato un appuntamento veramente irrinunciabile del nostro calendario. I primi atleti al traguardo hanno veramente volato ed è stato emozionante vedere tagliare il traguardo da una straordinaria atleta come Gloria Marconi che più volte ha difeso il colore azzurro a livello internazionale. Siamo certi che questa manifestazione continuerà a crescere perché la passione che si percepisce da parte di tutti coloro che partecipano è veramente enorme”.

“A nome del Gruppo Sportivo Filippide – dice il presidente Mirco Solfanelli – ci tengo a ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato ad organizzare questa bella giornata di sport a partire dall’amministrazione comunale e da tutte le associazioni della città che ci sono state veramente vicine. E’ stata una giornata straordinaria proprio come tutti gli atleti che hanno partecipato. Oggi abbiamo ottenuto risultati importanti, ma presto ci rimetteremo al lavoro per tagliare traguardi ancora più prestigiosi“.

Oltre alla gara agonistica, il Giro del Lago di Chiusi è stato anche una passeggiata ecologica di circa 8km lungo il Sentiero della Bonifica al quale ha partecipato oltre 100 persone. Nel pomeriggio che ha preceduto la gara è stato possibile partecipare ad un tour che ha portato alla scoperta delle bellezze della Città di Chiusi e del territorio. Sono state, infatti, visitate la Necropoli di Poggio Renzo, il centro storico e la Cantina Santa Mustiola.