Un momento di Cuneo-Siena
Un momento di Cuneo-Siena

Siena, 13 febbraio 2019 - Un Siena decisamente opaco pareggia a Cuneo e perde una ghiotta occasione per avvicinarsi alla vetta della classifica. Allo stadio Paschiero, fatale nella scorsa stagione, la formazione di Mignani parte con un ampio turnover che non da i frutti sperati. Nel primo tempo però i bianconeri erano entranti in campo benino impegnando il portiere di casa con Guberti e Vassallo.

Al 26’ però un clamoroso autogol di Rossi spianava la strada dalla squadra dell’ex Scazzola: 1-0 Cuneo. Ci mette un bel po’ a riorganizzare le idee quella di Mignani che sembra narcotizzata dall’inatteso svantaggio. Ad inizio ripresa infatti i biancorossi con Kanis e Gissi sfiorano in almeno tre circostante il gol del raddoppio.

Scampato il pericolo un episodio rimette il Siena in carreggiata: al 10’ infatti la magistrale punizione di Aramu vale la rinnovata parità. La gara si appiattisce ulteriormente nonostante i cambi di Mignani. L’unica occasione per strappare i tre punti è di Vassallo al 20’ ma Cardelli è reattivo a bloccare il destro da pochi passi della mezzala.

Nel finale bianconeri che tentano di fare gioco ma senza guizzi (complici anche le uscite di Guberti, Aramu e Vassallo e il mancato impiego di Gliozzi). Il Cuneo controlla e anzi spesso riparte con pericolosità anche se con errori. Finisce 1-1 e per il Siena il bicchiere non può che essere mezzo vuoto. 

Cuneo-Robur Siena 1-1

CUNEO (5-3-2): Cardelli; Pecorini, Castellana, Cristini, Marin, Celia; Bobb, Suljic, Kanis (26’st Defendi); Gissi (30’st Caso), Emmausso (1’st Said).  A disposizione: Gozzi, Tafa, Bertoldi, Santacroce, Jallow, Alvaro, Ferrieri, Spizzichino, Reymond.  Allenatore Scazzola
ROBUR SIENA (4-3-1-2): Contini; Pedrelli, Varga, Rossi, Imperiale; Sbrissa (22’st Bulevardi), Gerli, Vassallo (41’st D’Ambrosio); Guberti (30’st Arrigoni); Aramun (22’st Fabbro), Cianci. A disposizione: Melgrati, Comparini, Zanon, Gliozzi, Di Livio, Romagnoli, Esposito, Chiossi.  Allenatore Mignani
Arbitro Pashuku di Albano Laziale (Carrelli-Giorgi).

Marcatori: 26’st autogol Rossi, 10’st Aramu. 

Note: ammoniti: Kanis, Vassallo, Varga. Recuperi: 1 e 4.