D'Ambrosio abbracciato dopo il gol
D'Ambrosio abbracciato dopo il gol

Siena, 10 febbraio 2019 - Torna a vincere dopo due pareggi di fila la Robur Siena che al Franchi batte l’Alessandria per 3-1 al termine di un match equilibrato e con tanti ribaltamenti di fronte almeno fino al quarto d’ora del secondo tempo.

Nel primo il Siena era andato avanti con il colpo di testa di D’Ambrosio sul corner di Arrigoni (25’). Al 33’ l’Alessandria segnava con De Luca e con stesse modalità rispetto al capitano bianconero ma l’arbitro Carella annullava in quanto la sfera era uscita nella traiettoria del corner calciato da Agostinone.

Decisamente più emozionate la ripresa che nei primi 15 minuti regala tre gol. Inizia Aramu, che appoggia da pochi mentre il 2-0 servito magistralmente da Gliozzi. Passano meno di due minuti e i piemontesi tornano a contatto con Chiarello bravo a mettere dentro dopo la paratone di Contini. All’11’ il match torna in equilibrio. Un minuto dopo D’Ambrosio ci mette una pezza su una incursione di Badan. Per fortuna del Siena il tris è immediato ed arriva al quarto d’ora con Gliozzi, scattato sul filo del fuorigioco dopo un assist di uno scatenato Vassalo. C’è tempo per un’altra occasione, con De Luca, liberato da una svirgolata di D’Ambrosio ma incredibilmente impreciso davanti a Contini.

Nonostante i cambi la spinta dei piemontesi si esaurisce e il Siena controlla fino al 95’. Prossimo impegno mercoledì a Cuneo alle 14,30.

ROBUR SIENA (4-3-1-2) Contini; Pedrelli, D’Ambrosio, Rossi, Zanon; Bulevardi (32’st Gerli), Arrigoni, Vassallo (48’st Varga); Guberti (32’st Sbrissa); Aramu (44’st Fabbro), Gliozzi (32’st Cianci). A disposizione: Melgrati, Comparini, Di Livio, Romagnoli, Esposito, Imperiale, Chiossi. Allenatore Mignani

ALESSANDRIA (3-4-1-2) Cucchietti; Prestia, Panizzi, Agostinone (36’st Rocco); Gemignani (19’st Sartore), Gazzi (19’st Checchin), Gatto, Badan; Chiarello (27’st Bellazzini); Coralli, De Luca (27’st Santini). A disposizione: Pop, Ponzio, Zogkos, Delvino, Maltese, Sartore, Gerace, Sbampato. Allenatore D’Agostino

Arbitro: Carella di Bari (Cavallina-Pappalardo).

Marcatori: 25’pt D’Ambrosio, 9’st Aramu, 11’st Chiarello, 15’st Gliozzi.

Note: ammoniti De Luca, Chiarello, Sartore. Spettatori: 1.978 abbonanti, 810 paganti (32 ospiti). Angoli: 8-6.