Siena-Juventus U23 (Foto Lapresse)
Siena-Juventus U23 (Foto Lapresse)

Siena, 17 febbraio 2019 - Va sotto due volte ma alla fine doma una volenterosa Juventus Under23 il Siena che centra un successo importante per non perdere contatto con le testa della classifica. Dopo due ottime occasioni juventine con Zanimacchia Kastanos (traversa) il Siena si divora la palla del 2-1. E’ il 20’ e il destro a giro di Guberti centra il palo. Sulla respinta Aramu non approfitta dell’occasione e  Del Prete lo anticipa. Al 27’ la Juventus torna avanti con un gran gol di Mavididi che prima di battere Contini semina tutta la difesa di casa.

Siena di nuovo sotto. Aramu e compagni creare gioco e occasioni ma sbagliano o il passaggio finale o il controllo. In due occasioni (38’ e 42’) Bulevardi sfiora il 2-2 ma prima controlla e poi trova la respinta di Nocchi sul diagonale destro a botta sicura. Il primo tempo finisce così. Nel secondo la Robur parte bene e impatta quasi subito. Azione insistita con Vassallo, respinta sulla linea (di Del Prete) e tap-in di Guberti: 2-2. Col passare dei minuti le due squadre perdono di brillantezza e lucidità. Mignani inserisce prima Di Livio al posto di uno dei migliori, Aramu, e poi Cianci. Il gol del 3-2 arriva dopo un erroraccio della difesa ospite che perde una palla sanguinosa sulla trequarti e per Guberti è un gioco da ragazzi partire in campo aperto e saltare Nocchi per la rete che capovolge il pomeriggio del Franchi. Succede poco altro. Tre punti molto importanti dopo le consuete sofferenze difensive. 
 

Tabellino

ROBUR SIENA (4-3-1-2)
Contini; Pedrelli, D’Ambrosio, Rossi, Zanon (45’st Imperiale); Bulevardi (45’st Sbrissa), Arrigoni, Vassallo; Guberti (34’st Gerli); Aramu (26’st Di Livio), Fabbro (34’st Cianci). 
A disposizione: Melgrati, Comparini, Varga, Romagnoli, Esposito, Chiossi.
Allenatore Mignani
JUVENTUS U23 (4-3-3)
Nocchi; Di Pardo (43’st Morelli), Alcibiade, Del Prete, Masciangelo (33’st Beruatto); Toure, Kastanos, Muratore (33’st Olivieri); Zanimacchia (15’st Coccolo), Mokulu, Mavididi (15’st Bunino).
A disposizione: Del Favero, Busti, Andersson, Pozzebon, Frederiksen, Di Francesco, Sene.
Allenatore Zironelli
Arbitro: Guida di Salerno (Pellino-D’Apice). 
Reti: 10’pt Zanimacchia, 12’pt Masciangelo (autogol), 27’pt Mavididi, 6’st e 32’st Guberti. 
Recuperi: 0 e 5. 
Angoli: 5-4. 
Ammoniti: Alcibiade, Bulevardi. 
Spettatori: 1978 abbonati (740 paganti).