L'esultanza della Pianese a Gorgonzola
L'esultanza della Pianese a Gorgonzola

Gorgonzola (Mi), 8 settembre 2019 - Primo motivo per festeggiare: avere sei punti in classifica dopo tre partite rappresenta un bottino importantissimo per il futuro. Secondo motivo per festeggiare: la grande reazione psicofisica dopo l'inizio di campionato con sconfitta a Vercelli. La Pianese infila la seconda vittoria consecutiva nel suo primo campionato di serie C della storia. E vince 0-4 a Gorgonzola contro la Giana Erminio.

Una sonora sconfitta per i lombardi di Maspero, che hanno difficoltà soprattutto in fase di costruzione. E la bravura del gruppo di Masi è stata proprio nell'approfittare della debolezza e colpire. E' così che si resta a galla in un campionato difficile come quello di serie C. Ed è così che si costruisce un gruppo che domenica dopo domenica sembra migliorare le sue prestazioni. Certo, sarebbe bello cantare vittoria, ma la strada è lunghissima.

Non assopirsi nel prossimo futuro sarà fondamentale, ma intanto la Pianese ha dimostrato di non assopirsi dopo il doppio vantaggio del primo tempo. Nella seconda frazione, pur se la Giana Erminio ha provato a reagire, i bianconeri hanno contenuto con saggezza e anzi, sono andati ulteriormente in gol. Una bella prova anche difensiva, con un paio di interventi molto interessanti di Vitali, che ha evitato il gol della bandiera alla Giana Erminio.

La sblocca Lorenzo Benedetti: il bomber festeggia il suo primo gol in serie C in maglia pianese. Passa un quarto d'ora circa e Catanese raddoppia su una ribattuta del portiere Marenco che aveva neutralizzato un tiro dell'inesauribile Lorenzo Benedetti. La Pianese viaggia sul velluto. La Giana Erminio (che prende il suo nome in onore di un sottotenente lombardo caduto nella prima Guerra Mondiale) sembra suonata e ne approfittano Udoh (al suo secondo gol dopo quello della vittoria contro l'Arezzo) e Montaperto, che era entrato dalla panchina. 

Il tabellino

GIANA ERMINIO-PIANESE 0-4

GIANA ERMINIO: Marenco, Solerio, Gambaretti (54' Piccoli), Pinto, Gioè (46' Otelè), Perna (78' Fumagalli), Dugut, Remedi, Zulli, Pirola, Mutton (78' Cortesi). A disposizione: Leoni, Tota, Perico, M'Zoughi, Pedrini, Serafini, Sosio, Cortesi, Cazzago. All. Maspero Riccardo.

PIANESE: Vitali, Seminara, Cason (87' Ambrogio), Dierna, Simeoni, Benedetti Lorenzo (87' Rinaldini), Catanese (78' Regoli), Udoh (68' Bianchi), Benedetti Giacomo, Gagliardi, Figoli (68' Montaperto). A disposizione: Fontana, Sarini, Vavassori, Carannante, Fortuni, Tampwo. All. Masi Marco.

ARBITRO: Matteo Centi di Viterbo (Mattia Bartolomucci-Emanuele De Angelis)

MARCATORI: 19' Benedetti Lorenzo (P) 35' Catanese (P) 51' Udoh (P) 84' Montaperto (P)

Note: ammoniti Zulli, Pinto, Pirola (GE) Catanese (P). Spettatori 629 paganti per un incasso di 2.145 Euro