Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Si dimette il vicesindaco Mancuso

"Ormai troppa la distanza politica con i vertici dell'amministrazione"

Ultimo aggiornamento il 30 gennaio 2018 alle 21:31
Fulvio Mancuso

Siena, 30 gennaio 2018 - Lascia il suo incarico di vicesindaco di Siena, Fulvio Mancuso. Ad annunciare le dimissioni lo stesso Mancuso spiegando che si tratta di una decisione sofferta e alla quale è arrivato dopo una lunga riflessione, spiegando pure che "ha pesato anche l'impegno preso a livello nazionale con Liberi e uguali, con la candidatura alla Camera nel collegio uninominale di Siena.  Penso che le istituzioni vadano rispettate fino in fondo e non ritengo assolutamente giusto confondere i percorsi elettorali con le cariche istituzionali. Non sarebbe stato giusto approfittare del mio ruolo di vicesindaco per avere un vantaggio di visibilità".

"Ormai la distanza politica con i vertici dell'amministrazione è davvero troppa - spiega sempre Mancuso - Abbiamo fatto un buon percorso amministrativo: il Comune oggi è un'istituzione risanata, che ha realizzato molti progetti anche sul fronte dell'innovazione sociale e della sostenibilità, ma è mancato il coraggio politico, la capacità di far sentire la maggioranza parte di un percorso di rinnovamento, di renderla artefice di un progetto condiviso di città. Oggi purtroppo abbiamo una maggioranza frammentata, dispersa e incapace di sentirsi regia politica. La mancata gestione del contesto politico è stato il vero punto debole di questa amministrazione e non ho mai smesso di sottolinearlo, anche al sindaco a cui peraltro mi lega un rapporto di vicinanza umana, anche per i percorsi che abbiamo condiviso nel 2013".

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.