Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Mps, atteso semestre in rosso per 3 miliardi

Pesa la perdita sulla cessione delle sofferenze. Venerdì, via libera a conti

Ultimo aggiornamento il 8 agosto 2017 alle 22:53
Banca Mps

Siena, 8 agosto 2017 - È di circa 3 miliardi la perdita di Mps attesa per il primo semestre 2017. È quanto si apprende da fonti finanziarie. Un risultato ampiamente atteso e annunciato dall'ad Marco Morelli anche in occasione della presentazione del piano di ristrutturazione, il 5 luglio. A pesare, spiegò il manager, sono i "3,9 miliardi di euro di perdite sulla cessione del portafoglio di Npl".

I conti saranno varati dal cda, che si riunirà nel pomeriggio di venerdì a Milano. Giovedì dovrebbe arrivare a Siena la risposta della Bce alla lettera con cui Montepaschi 'rassicura' le autorità di vigilanza spiegando che le perdite contabilizzate per la cessione delle sofferenze sono comunque controbilanciate dai 3,9 miliardi già versati dallo Stato per la ricapitalizzazione precauzionale, in modo da mantenere un adeguato livello di capitalizzazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.