Il sindaco di Siena Bruno Valentini (Di Pietro)
Il sindaco di Siena Bruno Valentini (Di Pietro)

Siena, 25 febbraio 2016 - Falso in atto pubblico in concorso e omessa denuncia. Sono queste le accuse contestate dal pm Antonino Nastasi che ha chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco di Siena Bruno Valentini per fatti avvenuti fra il 2009 ed il 2010 a Monteriggioni, comune del quale Valentini è stato sindaco fino a inizio del 2013.

La prima udienza del procedimento, per valutare la richiesta di rinvio a giudizio, sulla quale dovrà pronunciarsi il giudice competente, è stata fissata il 21 giugno. Sarebbero 18 le persone raggiunte da richiesta di rinvio a giudizio che, a vario titolo, sarebbero coinvolti nell'inchiesta con al centro una variante al regolamento urbanistico che avrebbe permesso la realizzazione di lavori edilizi senza le necessarie autorizzazioni.

Tra loro anche ex dipendenti comunali e l'ex assessore all'urbanistica del Comune di Monteriggioni.