Siena, 14 maggio 2018 - Tracce di sangue a Porta Camollia. L’allarme è stato lanciato sui social dove lavoratori e residenti nella zona non hanno potuto fare a meno di notare ieri mattina una serie di tracce ematiche lasciate a terra e su un’auto parcheggiata nelle vicinanze. In un primo momento si era diffusa la voce di una rissa avvenuta nella notte tra sabato e domenica, rissa che sembrava scoppiata tra giovani che avevano bevuto troppo.

IN MOLTI hanno invocato via Facebook di verificare i contenuti dei filmati, vista la presenza a Camollia di telecamere di sicurezza, in modo da poter ricostruire cosa era effettivamente avvenuto durante il week-end. Ma a fare luce sulla vicenda ci ha pensato la polizia che, chiamata sul posto, è subito risalita all’identità di colui che era rimasto ferito. Nessun episodio di violenza urbana, ma qualcosa di molto più semplice. Un uomo di mezza età sabato sera è entrato un locale della zona visibilmente ubriaco e, una volta uscito, si sarebbe ferito con un elettrodomestico o forse un vetro rotto. Perdendo molto sangue, l’uomo si sarebbe poi rivolto al pronto soccorso, dove è stato rintracciato dagli agenti. Sul posto è stato rinvenuto anche un oggetto insanguinato, per questo sul caso sono ancora in corso verifiche da parte delle forze dell’ordine.