Carcere
Carcere

San Gimignano (Siena), 8 ottobre 2019 - Aggressione nel pomeriggio a un agente penitenziario nel carcere di San Gimignano (Siena), struttura di cui si è parlato di recente per l'inchiesta sui presunti pestaggi ai detenuti e dove da tempo sono denunciate condizioni difficili di vivibilità. Ora, nell'episodio odierno, informa il sindacato Fns Cisl di Siena, è stato «colpito al volto con un oggetto contundente» un ispettore da «un detenuto tunisino» che gli ha causato una ferita curata con una ventina di punti di sutura. L'agente avrebbe anche riportato danni all'udito. Ha evitato conseguenze peggiori il tempestivo intervento dei poliziotti in servizio nel Reparto Media Sicurezza.

L'ispettore è stato portato all'ospedale 'Le Scottè di Siena. Per la sigla sindacale «il vile gesto è ulteriore dimostrazione del grave contesto in cui quotidianamente operano donne e uomini della polizia penitenziaria» e «dell'immediata necessità di dare vita al nuovo progetto per la casa di reclusione di San Gimignano».