Carabinieri (Germogli)
Carabinieri (Germogli)

Colle Val d'Elsa (Siena), 11 ottobre 2018 - Sono bastate poco più di due ore ai carabinieri della stazione di Colle Val d'Elsa e a quelli di Poggibonsi per individuare dopo serrate indagini i due che hanno compiuto la rapina a mano armata all'agenzia Vittoria Assicurazioni di Colle Val d'Elsa, che poi sono stati arrestati.

Erano le 19 di martedì scorso quando un individuo armato di taglierino e con il volto travisato faceva irruzione nell'agenzia Vittoria assicurazioni di Colle Val d'Elsa, dopo aver puntato il taglierino alla gola di una delle due impiegate presenti, si è fatto consegnare l'intero incasso equivalente a circa 4mila euro, dileguandosi a piedi subito dopo per le vie della città.

I carabinieri immediatamente avvertiti del fatto, si sono portati sul posto con più equipaggi iniziando subito tutta una serie di indagini e di acquisizione d'informazioni che dopo appena due ore hanno portato i primi frutti I militari in serata hanno bussato a casa di T.M., 40 anni residente a Colle Val d'Elsa, il quale negli ultimi mesi viveva insieme a V.D., 35 anni, pregiudicato. Gli ulteriori accertamenti, nei confronti dei due uomini, nell'arco della nottata, ha permesso di accertare il loro coinvolgimento in concorso nell'esecuzione della rapina aggravata.

I carabinieri sono riusciti anche a rinvenire nell'abitazione buona parte del danaro preso in agenzia nonché in una strada di Poggibonsi il grosso taglierino usato per compiere la rapina. I due che dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso sono stati posti a disposizione della Procura della Repubblica di Siena.