Ora c’è l’ufficialità: il direttore generale della Regione Toscana, Antonio Davide Barretta, è stato proposto alla guida dell’azienda ospedaliera universitaria Le Scotte di Siena. L’atto, firmato dal presidente della Giunta regionale Eugenio Giani, d’intesa con il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati, sarà trasmesso al Consiglio regionale. Passati trenta giorni dal ricevimento della comunicazione da parte dell’assemblea legislativa, il presidente Giani procederà alla nomina. Barretta prenderà il posto di Valter Giovannini, che ha maturato l’età per la pensione, e assumerà il nuovo incarico a Siena una volta espletata la procedura. "Sono...

Ora c’è l’ufficialità: il direttore generale della Regione Toscana, Antonio Davide Barretta, è stato proposto alla guida dell’azienda ospedaliera universitaria Le Scotte di Siena. L’atto, firmato dal presidente della Giunta regionale Eugenio Giani, d’intesa con il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati, sarà trasmesso al Consiglio regionale. Passati trenta giorni dal ricevimento della comunicazione da parte dell’assemblea legislativa, il presidente Giani procederà alla nomina. Barretta prenderà il posto di Valter Giovannini, che ha maturato l’età per la pensione, e assumerà il nuovo incarico a Siena una volta espletata la procedura.

"Sono sicuro che Barretta, forte della sua preparazione ed esperienza, svolgerà al meglio il suo nuovo incarico e che, come direttore generale delle Scotte, saprà esprimere un lavoro egregio – il commenta del presidente della Toscana Eugenio Giani –. E’ una professionalità su cui vogliamo puntare, a testimonianza dell’attenzione che la Regione ha per le Scotte e per quello che rappresenta in Toscana e in Italia".

Con Antonio Davide Barretta l’Azienda ospedaliera Santa Maria alle Scotte torna ad avere un universitario alla guida, come direttore generale. Trattandosi di un’Azienda ospedaliera regionale e universitaria, ovvero con personale medico dell’Università di Siena, lo statuto vuole che il vertice aziendale sia di indicazione congiunta del presidente della Regione - sentito l’assessore alla sanità – e del rettore dell’Università. Ebbene la scelta congiunta ha trovato convergenza nel nome di Antonio Davide Barretta: un’intesa che, a sentire i diretti interessati, è stata trovata sulle competenze professionali dello stesso.

Il dottor Barretta infatti da direttore regionale della Toscana ha gestito un budget di circa 10 miliardi di euro l’anno per dieci anni, in gran parte legato alla sanità. Dall’altra parte c’è l’esperienza e la conoscenza dell’ambiente senese: Antonio Davide Barretta, oggi cinquantenne, si è laureato all’Università di Siena, è stato ricercatore dal 1998 al 2001 e dal 2001 al 2009 professore, prima associato poi ordinario, di economia aziendale, e autore di numerose pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali sul governo e la gestione delle aziende sanitarie; poi nel 2009 e 2010 è stato direttore amministrativo dell’ateneo. Dopodiché è arrivata l’esperienza in Regione, scelto dal presidente Enrico Rossi come direttore generale.

Ora il ritorno a Siena, al policlinico Le Scotte in sostituzione di Valter Giovannini, che ha maturato l’età per la pensione. "La scelta per la nuova direzione è stata effettuata tenendo conto delle competenze e dell’esperienza maturata nei dieci anni alla guida dell’amministrazione regionale – conferma il rettore Francesco Frati -. Siamo convinti che il professor Barretta saprà interpretare il ruolo proseguendo l’azione di rilancio già posta in essere dal direttore generale Giovannini, che ringraziamo ancora per il suo lavoro alle Scotte". In attesa del passaggio, non vincolante, in consiglio regionale e in Commissione sanità, quando arriverà la nomina con conseguente insediamento a Siena, il policlinico Le Scotte è affidato ad un reggente, che è il direttore in carica più anziano, ovvero Maria Silvia Mancini, attuale direttore amministrativo. Paola Tomassoni