Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
20 mag 2022

Palio di Fucecchio, segnali a distanza fra le rivali

Sanna sprinta su Zaminde, risponde Zedde su Bosea.  Tanti cavalli che possono vincere

20 mag 2022
laura valdesi
Cronaca
featured image
La partenza della prima prova
featured image
La partenza della prima prova

Siena, 20 maggio 2022 - E’ già botta e risposta fra le due rivali Borgonovo e Botteghe al palio di Fucecchio. Ossia  fra Gavino Sanna che  su Zaminde, la cavallina di Renato Gigliotti,  schizza via veloce nella prima prova,  e  Giuseppe Zedde su Bosea che nella seconda  fa vedere che l’accoppiata funziona. Segnali a distanza, anche se in realtà è Francesco Caria nella Raimonda su Sultano da Clodia a vincere la prima prova dopo un buono spunto in partenza, tallonata dal vincitore dell'ultimo palio,  Sanna appunto,  lanciatissimo che sprinta.  Anche Giovanni Atzeni (Sant’Andrea) su Zamura, immobile al canape,  ha fatto capire che non è tornato nella ’Buca’ per  fare la comparsa. Anzi. Anche se possibile outsider resta la Querciola, ieri di rincorsa, con Simone Mereu e Zarck. Non  ha niente da testare  invece Dino Pes su Zia Zelinda (San Pierino)  perché la conosce bene, sa  quando e quanto chiedergli. 
Anche Samo - Sebastiano Murtas su Austesu - e il debuttante Antonio Mula in Massarella  su Spartaco da Clodia spingono forte nella seconda prova sebbene dall’interno Zedde sia abile a  sfilare via con la traiettoria  bassa. Da notare la grande gestibilità al canape di tutti i cavalli che, per lunghi istanti, in attesa che la rincorsa entri, riescono a rimanere piantati al loro posto. Questo rende ancora più difficile  leggere un palio dietro cui ci sono comunque  strategie importanti. Che potrebbero riservare sorprese.   

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?