Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 giu 2022

Nottola, servizio odontoiatrico in anestesia generale per i ’fragili’

La dottoressa Mancini, direttore Odontoiatria dell’Asl: "Così si intercettano le patologie prima che diventino difficilmente trattabili"

22 giu 2022
L’ospedale di Nottola attiva il servizio odontoiatrico in anestesia generale
L’ospedale di Nottola attiva il servizio odontoiatrico in anestesia generale
L’ospedale di Nottola attiva il servizio odontoiatrico in anestesia generale
L’ospedale di Nottola attiva il servizio odontoiatrico in anestesia generale
L’ospedale di Nottola attiva il servizio odontoiatrico in anestesia generale
L’ospedale di Nottola attiva il servizio odontoiatrico in anestesia generale

Il 16 giugno è partito anche all’ospedale di Nottola il servizio odontoiatrico in anestesia generale per i pazienti fragili. L’attivazione del percorso chirurgico rientra e va a completare le attività rivolte al paziente fragile all’interno del progetto del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie ’Sorridiamo alla salute’, che vede la dottoressa Giuliana Mancini, direttore di Odontoiatria dell’Asl Toscana sud est per Siena, come responsabile scientifico e si rivolge a una popolazione altrimenti penalizzata.

Lo staff guidato dalla dottoressa Mancini che si occupa del nuovo servizio è composto dalla dottoressa Cristina Navarra, direttore di Anestesia e rianimazione pediatrica; dal dottor Dimitri Franci, specialista ambulatoriale che si occupa di chirurgia; dalla dottoressa Daniela Franci, specialista ambulatoriale e dalle operatrici socio-sanitarie Annamaria Panerati e Maria Agnello.

La dottoressa Giuliana Mancini ha sottolineato come "grazie al progetto finalizzato del Ministero della Salute, attraverso la formazione al personale di assistenza ai pazienti fragili, è possibile focalizzare l’attenzione sul distretto orale e questo permette di intercettare patologie prima che diventino difficilmente trattabili. Ringrazio tutto lo staff che ha reso possibile questa attività". La direttrice Rosa La Mantia ha espresso "grande soddisfazione per l’avvio di un percorso di eccellenza che dà una risposta locale a una popolazione che fino a oggi necessitava di spostamenti importanti per la soluzione di alcune problematiche".

L.S.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?