I carabinieri (foto di repertorio)
I carabinieri (foto di repertorio)

Cetona (Siena), 9 settembre 2019 - I carabinieri della stazione di Cetona hanno notificato a un uomo di 53 anni, un professionista residente a Chiusi, il provvedimento emesso dal Gip di Siena di divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie e dalla figlia (maggiorenne).

Il provvedimento arriva dopo una serie di maltrattamenti in famiglia denunciati dalle vittime ai carabinieri, percosse e ingiurie che risalgono al 2019. Maltrattamenti in particolare rivolti alla moglie, in seguito alla richiesta della donna di separarsi.

L’uomo si era spesso dovuto assentare dalla famiglia per lavoro e pure aveva sostenuto economicamente negli anni con grande puntualità la moglie e la figlia, ma evidentemente qualcosa a un certo punto si è rotto. Le donne sono state messe in contatto con un centro di assistenza per donne maltrattate, affinché possano almeno inizialmente rifugiarsi in località protetta ed essere assistite.