FABRIZIO CALABRESE
Cronaca

L’economia con la cultura ‘PiattoTeatro’ ultima idea per una doppia opportunità

L’iniziativa è promossa dal Politeama di Poggibonsi in stretta collaborazione con l’Associazione Via Maestra e con alcuni ristoratori del cuore della città.

L’economia con la cultura ‘PiattoTeatro’ ultima idea per una doppia opportunità

L’economia con la cultura ‘PiattoTeatro’ ultima idea per una doppia opportunità

Quando economia locale e cultura si incontrano e un calendario di eventi diventa occasione di ricaduta positiva sulle attività del territorio, oltre che per le tasche degli appassionati. Stiamo parlando del progetto ‘PiattoTeatro’ ed è l’iniziativa promossa dal teatro Politeama di Poggibonsi in collaborazione con l’Associazione Via Maestra e con alcuni ristoratori del cuore della città. Il via insieme alla nuova stagione di teatro e musica che parte il 19 ottobre con lo spettacolo "Cetra… una volta". Con Stefano Fresi, Toni Fornari ed Emanuela Fresi e con Cristina Polegri, per la regia di Augusto Fornari. "PiattoTeatro" prevede tante possibilità diverse per tutti gli abbonati e gli spettatori della stagione teatrale del Politeama per poter cenare in centro nei giorni degli spettacoli con menù ad hoc pensati per una cena gustosa e veloce a prezzi promozionali. Ecco la lista degli esercenti che hanno aderito: La bottega di Vittoria in Via della Repubblica 97, Lovarie di Romagna in via Simone Pertini 22, Olivia Libreria Bistrot in Via Gallurì 38, Passaporta in Piazza Rosselli 5b, ristorante spagnolo La Porta in Piazza Mazzini 47, trattoria Piazza di’ Gioco in Via Achille Becheroni 7 (Piazza Nagy), White Dog in Via Borgo Marturi 37. I menù sono davvero variegati. Troviamo combinazioni come tagliere dell’oste più calice di vino, piadina più bibita analcolica, pokè o mediterranee con calice di vino, surtido de tapas più sangria, crostini misti, un primo di Teresa e acqua, mini pizza degustazione gourmet a scelta più calice di vino o drink classico. In un caso si può anche cenare su prenotazione dopo lo spettacolo con sconto del 10% su tutto il menù. Come spesa si va da un minimo di 8 ad un massimo di 18 euro. Tutti i dettagli sui menù, i contatti telefonici e le istruzioni d’uso si trovano sul sito del Teatro Politeama (www.politeama.eu). Non solo. A tutto questo va aggiunta un’altra agevolazione. Quella della Politeama Card che ha lo scopo di premiare la fedeltà dei frequentatori del centro storico attraverso un programma di sconti negli esercizi commerciali convenzionati e al Politeama. Viene rilasciata come omaggio a tutti gli abbonati della stagione teatrale (abbonamenti "Politeama", "Oro") e proposta a pagamento (10 euro) per tutti gli altri.