Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 giu 2022

Le strappa la collana dal collo Anziana scippata da una donna

Il brutto episodio è accaduto mentre la vittima percorreva il tunnel da via Don Minzoni a via Martiri della Libertà

22 giu 2022
Un brutto episodio si è verificato nel pieno centro di Colle Val d’Elsa
Un brutto episodio si è verificato nel pieno centro di Colle Val d’Elsa
Un brutto episodio si è verificato nel pieno centro di Colle Val d’Elsa
Un brutto episodio si è verificato nel pieno centro di Colle Val d’Elsa
Un brutto episodio si è verificato nel pieno centro di Colle Val d’Elsa
Un brutto episodio si è verificato nel pieno centro di Colle Val d’Elsa

Scippata della collana d’oro in pieno centro di Colle bassa da una sconosciuta, con la collaudata tecnica dell’abbraccio. E’ la disavventura di cui è stata vittima lunedì scorso un’anziana signora colligiana, mentre stava percorrendo a piedi il tunnel che collega via Don Minzoni a via Martiri della Libertà. "Una donna le si è avvicinata e la ha abbracciata con forza – racconta la nipote dopo aver denunciato il fatto alle forze dell’ordine – Nonna ha tentato di tenere stretta la borsa, ma la malvivente è stata un fulmine, le ha slacciato la collana d’oro che teneva al collo e si è allontanata velocemente". La signora ha chiesto aiuto ad alcuni passanti ed ai commercianti della zona, che la hanno rincuorata ed hanno avvertito i familiari ed i carabinieri. "Ringraziamo chi la ha aiutata ed ha anche fornito un identikit della borseggiatrice, oltre che, ovviamente le forze dell’ordine che stanno indagando - continua la nipote, che poi si rivolge direttamente alla scippatrice - Non le hai rubato solo la collana, che, fra l’altro, aveva più valore affettivo che venale: le hai rubato la fiducia, la libertà e l’indipendenza. Non ho parole per descriverti. E’ sempre sbagliato rubare, ma è da veri schifosi approfittarsi di anziani e bambini. Purtroppo c’è da stare attenti anche a Colle, soprattutto se si è anziani e indipendenti, perché anche qui ci sono malviventi senza scrupoli, violenti e abili, che vedono una persona anziana ancora libera di vivere indipendentemente la sua quotidianità, come vittima perfetta".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?