Jazz e non solo, ritorna UnTubo. Nuova stagione al via a novembre

Il programma della prima parte dell’anno. Il direttore Guidi: "Band di primo piano per concerti da festival"

Jazz e non solo, ritorna UnTubo. Nuova stagione al via a novembre

Jazz e non solo, ritorna UnTubo. Nuova stagione al via a novembre

Ripartirà dal primo di novembre la programmazione del jazz club UnTubo. Un programma di cinque appuntamenti per le serate ‘jazz night’ del giovedì e un antipasto con sette jam session degli studenti del Siena Jazz ogni mercoledì. "Iniziamo a novembre invece che a ottobre – spiega il direttore artistico, Jacopo Guidi – per una serie di ragioni, non ultima quella legata alle temperature, che al club sono ancora piuttosto elevate. Avendo quindi un calendario più breve, abbiamo voluto alzare ancora di più il tiro, dopo la strepitosa stagione dell’anno scorso, e abbiamo chiamato band di primo piano. Saranno concerti da festival".

La prima ‘jazz night’ a dire il vero sarà di mercoledì, il primo novembre con Alessandro Lanzoni Trio feat. Francesco Cafisio: Alessandro Lanzoni (piano), Matteo Bortone (basso), Enrico Morello (batteria) e Francesco Cafiso (sax). Secondo appuntamento giovedì 23 novembre con Enrico Zanisi Trio: Enrico Zanisi (piano), Giulio Scianatico (basso) e Valerio Vantaggio (batteria).

Giovedì 30 Alessandro Presti 5tet: Alessandro Presti (tromba), Daniele Tittarelli (sax), Alessandro Lanzoni (piano), Gabriele Evangelista (basso) ed Enrico Morello (batteria). Giovedì 14 dicembre Mikkel Ploug si esibirà da solo alla chitarra in ‘Balcony Lullabies’. E infine giovedì 21 dicembre il Lorenzo Simoni 4tet con Lorenzo Simoni (sax), Guglielmo Santimone (piano), Giulio Scianatico (basso) e Simone Brilli (batteria) si esibirà con un ospite speciale: Iacopo Teolis alla tromba.

Tutte le jam, invece, avranno lo stesso impianto, con un progetto originale formato dagli studenti del Siena Jazz in apertura e poi via con quel che accade attorno e sopra al palco.

Le serate sono tutte di mercoledì: 8, 15, 22 e 29 novembre; 6, 13 e 20 dicembre. Ma tutto questo sarà soltanto la prima parte della stagione, che riprenderà poi a inizio 2024 con altri concerti. "In realtà – racconta ancora Guidi – sto già lavorando alla seconda parte della stagione, che avrà un impianto simile alla prima ma con un respiro ancora più internazionale".

I concerti inizieranno sempre al solito orario, ovvero intorno alle 21.45. Non solo jazz a UnTubo, comunque: le notti musicali in via del Luparello proseguiranno anche il venerdì e il sabato, ma con esibizioni d’altro genere, a base soprattutto di band locali.

Riccardo Bruni