Un'ambulanza

Siena, 8 ottobre 2018 - Notte di lavoro per forze dell’ordine e pronto soccorso. Un incidente rocambolesco è accaduto a Montepulciano, al famigerato bivio di San Biagio: un giovane stava seguendo l’ambulanza che trasportava a Nottola la fidanzata, dopo un malore a Pienza, e si è scontrato con un’altra vettura. E ancora: una persona è stata investita nel cuore della notte a Poggibonsi e portata alle Scotte.

Erano quasi le 1 quando al 112 una persona ha segnalato che c’era stato un incidente fra due macchine al quadrivio di Montepulciano, proprio dove c’è il vialone di cipressi che conduce a San Biagio. E’ andata subito una pattuglia del Radiomobile della compagnia poliziana sul posto, da Chianciano, mentre veniva attivato il 118. Sulle prime sembravano serie le condizioni dei due feriti, distrutte le auto. Lui riminese di 32 anni che procedeva da Pienza verso Montepulciano, dietro appunto all’ambulanza con la fidanzata a bordo, lei una ragazza di 28 di Montefollonico che invece veniva da Chianciano e svoltava verso la città di Pio II. Pare che lo scontro sia stato dovuto a una mancata precedenza ma saranno i rilievi dell’Arma di cui ancora ieri si vedevano i segni sull’asfalto a delineare i contorni esatti dell’accaduto.

E’ stato allertato anche il Comune, nonostante l’ora tarda, affinché gli operai andassero a pulire la strada per evitare che ci potessero essere problemi. Più tardi i medici hanno scongiurato il peggio e i due coinvolti nell’incidente, portati in ospedale in codice rosso, sono stati giudicati guaribili in una manciata di giorni. Proprio al bivio di San Biagio, alcuni giorni fa, una donna era stata urtata dallo specchietto di un’auto in transito, cadendo a terra. Anche in questo caso nessuna conseguenza grave. Restando in tema incidenti, paura nelle prime ore di domenica anche a Poggibonsi per un investimento in via Santa Caterina, avvenuto intorno alle 3.45. Sul posto il Radiomobile e il 118. La persona ferita è stata portata al pronto soccorso delle Scotte ma non è grave. La polizia municipale della cittadina valdelsana è dovuta invece intervenire, ieri mattina, per l’ennesima caduta di rami di alberi nei giardini pubblici. Questa volta è toccato a quello di via Reggio Emilia. Gli agenti hanno messo la fettuccia bianca e rossa per delimitare il pericolo e oggi interverranno gli operai del Comune per sistemare tutto.