Primo giorno del super green pass con aumento dei controlli per chi è vaccinato o ha solo il tampone
Primo giorno del super green pass con aumento dei controlli per chi è vaccinato o ha solo il tampone
Oggi entra in vigore il decreto che introduce il green pass rafforzato. E la prima mossa è stata aggiornare su App Store, Play Store e App Gallery la nuova versione della app ’VerificaC19’ che consente anche il controllo della validità della certificazione verde ’rafforzata’. E’ quanto ha comunicato il ministero della Salute con una nota. "Come previsto dalle nuove norme - si legge - da oggi, per accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, discoteche,...

Oggi entra in vigore il decreto che introduce il green pass rafforzato. E la prima mossa è stata aggiornare su App Store, Play Store e App Gallery la nuova versione della app ’VerificaC19’ che consente anche il controllo della validità della certificazione verde ’rafforzata’. E’ quanto ha comunicato il ministero della Salute con una nota. "Come previsto dalle nuove norme - si legge - da oggi, per accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, discoteche, feste e cerimonie pubbliche si dovrà avere il green pass ‘rafforzato’, cioè un green pass per vaccinazione o guarigione. La nuova versione consente agli operatori la selezione della modalità di verifica del codice QR: Rafforzata per il controllo di avvenuta vaccinazione o guarigione. La modalità Base invece consentira’ di utilizzare la App come avvenuto finora, con la validità estesa anche a chi abbia effettuato un tampone con esito negativo".

Altra novità dal Governo, la pubblicazione di un documento di 8 pagine con le domande più frequenti e tutte le fattispecie per cui è previsto il certificato vaccinale e quelle in cui può bastere il tampone. Le domande sono divise in 13 ambiti: spostamenti, impianti di sci, lavoro, accesso a esercizi e uffici, scuola e università, strutture socio-sanitarie, bar e ristoranti (esclusi quelli nelle strutture ricettive), strutture ricettive, attività sportive in strutture pubbliche e private, attività ed eventi culturali, eventi sportivi, attività ricreative, concorsi pubblici.

Per accedere ai centri commerciali non servirà il green pass ma se la Regione o il Comune passano in zona arancione per accedervi nei giorni festivi e prefestivi si dovrà essere in possesso del certificato ‘rafforzato’. Senza essere vaccinati, in zona arancione, non sarà possibile neanche prendere il caffè al bancone. E non sarà possibile mangiare ai tavoli di bar e ristoranti non solo al chiuso ma neanche all’aperto. Gli studenti sotto i 12 anni non avranno bisogno del green pass per salire sugli scuola bus, qualunque colore abbia il Comune o la Regione. Sono alcune delle risposte alle domande frequenti. Le associazioni di categoria erano già pronte alla novità. "Il super green pass non è un fattore limitativo ma un valore aggiunto" aveva dichiarato Leonardo Nannizzi, presidente di Confesercenti. Daniele Pracchia, Confcommercio: "Nei locali sono i clienti a mostrarlo spontaneamente, senza richieste".