Fuga dai carabinieri. Finisce in un dirupo

Brutta avventura per un uomo di 39 anni che alla vista dei militari è scappato cadendo malamente.

Fuga dai carabinieri. Finisce in un dirupo

Fuga dai carabinieri. Finisce in un dirupo

Voleva sfuggire ai carabinieri, ma è finito piantonato all’ospedale. E’ un episodio movimentato e su cui gli inquirenti mantengono per adesso uno stretto riserbo, quello avvenuto sul finire del pomeriggio di venerdì scorso a Castiglioni, frazione di Poggibonsi al confine con il territorio comunale di Colle. Non è stato ancora reso noto il motivo della fuga dell’uomo, un trentanovenne, forse un ricercato riconosciuto dai militari della stazione colligiana dell’Arma, o un ‘topo d’appartamento’ sorpreso in flagrante: di sicuro c’è che il giovane si è dato alla fuga nella campagna circostante l’abitato inseguito dai carabinieri, ma nella sua disordinata corsa senza una meta ha probabilmente messo un piede in fallo ed è precipitato in un dirupo che scende fino al fiume Elsa. Una caduta che è risultata fatale per il suo tentativo di sfuggire all’arresto, nella quale non è rimasto ferito in modo grave, ma abbastanza seriamente da non poter più continuare a fuggire ed è stato immediatamente raggiunto dai militari che, per prima cosa, si sono preoccupati del suo stato di salute allertando il soccorso sanitario.

A Castiglioni sono arrivate in pochi minuti un’automedica ed un’ambulanza della Pubblica Assistenza colligiana, ma i sanitari hanno deciso di far intervenire anche l’elicottero Pegaso 2 del servizio sanitario regionale, che in pochi minuti ha trasportato il malvivente ferito al policlinico senese delle Scotte dove è arrivato in codice 2. E dove è attualmente piantonato, in attesa delle decisioni che l’autorità giudiziaria deciderà di prendere nei suoi confronti.

A.V