Il Comitato con Cerpi delle edizioni ‘Il Leccio’ che ha già ricevuto richieste da tutta Italia
Il Comitato con Cerpi delle edizioni ‘Il Leccio’ che ha già ricevuto richieste da tutta Italia

Siena, 9 febbraio 2019 - «E’ un album di figurine a tutti gli effetti, ma quando sarà stato completato verrà custodito nelle case dei senesi, e più in particolare dei contradaioli, come un vero e proprio libro di storia locale». Con queste parole il presidente del Comitato Amici del Palio Emiliano Muzzi ha presentato nel Palazzo Berlinghieri la nuova iniziativa editoriale ‘Figuriamoci Siena’, nata dalla stretta collaborazione tra lo stesso Comitato e la Casa editrice «Il Leccio». Si tratta di un’elegante collezione di 433 figurine dedicate alle nostre contrade, che avrà come principali interlocutori i ragazzi delle scuole. «Quest’album – ha sottolineato Clio Biondi Santi, assessore comunale all’Istruzione ed all’infanzia – sarà un prezioso veicolo per tramandare le nostre tradizioni alle nuove generazioni: il gioco e lo svago si abbinano quindi al prezioso concetto di senesità, intorno al quale si ritrova tutta la nostra comunità».

L’editore Riccardo Cerpi ha ricordato che il progetto è nato un anno fa, quando al vertice del Comitato Amici del Palio c’era Gabriele Bartalucci: «Siamo appena all’inizio – ha osservato - ma le richieste che ci sono arrivate da tutta Italia ci confermano l’incredibile interesse che la nostra Festa suscita anche al di fuori del territorio senese. Un punto di riferimento importante sono sicuramente i ragazzi delle scuole, a cui gli album saranno dati in omaggio, ma ho notato che c’è grande attesa anche da parte dei contradaioli adulti. Immaginiamo che nei giorni prossimi in tutte le società di contrada ci sia un vivace scambio di figurine con l’ovvio obiettivo di completare il proprio album quanto prima». La raccolta è stata curata nella grafica e nell’impaginazione da Guido Bellini: ad ogni contrada sono state dedicate quattro pagine, tre delle quali ne illustrano lo stemma, il museo, la fontanina e tutti gli altri simboli dell’identità contradaiola. La quarta ricorda invece l’ultima vittoria conseguita in Piazza.

L’ultima parte dell’album presenta invece i principali monumenti cittadini. Le bustine, ognuna delle quali contiene cinque figurine, sono in vendita da oggi nelle edicole di Siena e dintorni al prezzo di 80 centesimi l’una. Tutto è pronto, quindi, per iniziare una collezione che va dritta al cuore: il mitico «celo celo manca» stavolta riguarda i più autentici sentimenti dei senesi.