Una squadra dei vigili del fuoco impegnata nelle ricerche
Una squadra dei vigili del fuoco impegnata nelle ricerche

Siena, 2 settembre 2018 - Per cercarla erano stati impiegati anche i droni. Tre ore di angoscia fino a quando Maria Grazia è tornata a farsi viva. Un sospiro di sollievo per la famiglia, che da tante, lunghissime ore la cercava in tutta Siena.

La donna era ricoverata nel reparto di medicina generale del terzo lotto dell'ospedale Le Scotte. Nella notte tra mercoledì e giovedì, attorno alle 3 del mattino, la scoperta dell'allontanamento. Il fratello Filippo diede l'allarme con tanto di appello sui social e partirono le ricerche della sorella, uscita senza documenti, telefono né calzature. Le forze dell'ordine, i vigili del fuoco e i volontari fuoco l'hanno cercata in lungo e largo, fino a quando la donna, 47 anni, di San Rocco, si è presentata spontaneamente al pronto soccorso delle Scotte alle prime ore di domenica mattina. Non sono stati diffusi dettagli o eventuali spiegazioni di questo allontanamento, ma l'importante è che sia tornata a casa sana e salva.