Rocchi
Rocchi

Chianciano Terme (Siena), 1 dicembre 2018 - «I cittadini devono denunciare gli atti vandalici»: l’appello dell’assessore Damiano Rocchi arriva dopo l’ennesimo raid vandalico di sabato sera, nel quale sono state danneggiate le gomme di alcune auto posteggiate nel centro storico. «Nel corso dell’ultimo mese ci sono stati segnalati 3 casi di vandalismo notturno, pneumatici squarciati, a danno delle auto di residenti nel centro storico in sosta sul parcheggio di via Manenti – conferma l’assessore Rocchi –; augurandoci che tali episodi non possano verificarsi più, chiediamo immediatamente al servizio di Polizia Municipale di effettuare monitoraggio mediante installazione delle telecamere, a cui di norma facciamo utilizzo per il controllo delle postazioni dei rifiuti».

La polizia Municipale attende da parte dei proprietari delle auto danneggiate la denuncia di questi atti vandalici. Le macchine sono tutte di proprietà di residenti chiancianesi del centro storico che si sono ritrovati l’amara sorpresa di trovare le gomme squarciate da un punteruolo. Questo è successo durante la notte del sabato sera ed è successo per 3 settimane consecutive.