Cavalieri di S. Fina in viaggio. Gemellaggio a Meersburg

I Cavalieri di Santa Fina e il gruppo musicale tedesco della Fanfarenzung si sono gemellati da più di 20 anni. Ogni anno, una delegazione ufficiale delle torri è stata ricevuta nel Castello di Meersburg per la tradizionale festa di ottobre. Un gemellaggio che dura nel tempo e continua a fornire cultura fra San Gimignano e Meersburg.

Cavalieri di S. Fina in viaggio. Gemellaggio a Meersburg

Cavalieri di S. Fina in viaggio. Gemellaggio a Meersburg

Sono passati oramai più di venti anni quando i Cavalieri di Santa Fina hanno si sono gemellati con i ‘cugini’ del gruppo musicale del tardo medioevo della ‘Fanfarenzung’ di Meersburg, la cittadina tedesca del borgo che si affaccia sul lago di Costanza. Da Meersburg ogni anno il gruppo musicale scende ai piedi delle torri a metà giugno per la rievocazione storica delle Ferie delle Messi; il gruppo dei cinquanta cavalieri di Santa Fina hanno, come tradizione, restituito la visita a Meersburg. Tutto al suo posto come da protocollo per la tradizionale festa di ottobre per il centro storico di Meersburg ai cugini tedeschi (nella foto). La delegazione ufficiale delle torri è stata ricevuta dalle autorità nel nobile Castello, guidata dal presidente dei Cavalieri Marco Lisi e da tutto il gruppo dei tamburi, gli sbandieratori, il popolo, per questo secolare evento culturale della ‘Vendemmia’ fra le pregiate vigne del famoso ‘bianco’ d’oltralpe bagnate dal popolare lago di Costanza. Festa d’incontro e di amicizia di un gemellaggio che dura nel tempo e continua a fornire cultura fra le due città d’arte. San Gimignano e Meesburg.

Romano Francardelli