L'esultanza del Siena
L'esultanza del Siena

Siena, 18 aprile 2019 - Torna al successo il Siena, reduce dal ko di Chiavari con l’Albissola e da una settimana di polemiche esterna. La risposta dei bianconeri nello scontro diretto con la Carrarese per il terzo posto è stata confortante nonostante un avvio complicato. L’inizio è infatti molto promettente per gli ospiti ai quali viene annullato un gol a Biasci per un intervento di Cardoselli su Romagnoli. Dopo lo scampato pericoloso il Siena cerca di sistemarsi contro i frizzanti ospiti.

Al 26’ il Siena passa: è lo stesso numero 10 che con un magistrale sinistro piazza la sfera dove Borra non può arrivare. Dall’altra parte l’occasionissima per il pareggio è sul sinistro di uno scatenato Biasci, che approfitta di una disattenzione di Imperiale e calcia di prima intenzione a giro di sinistro. Per fortuna del Siena la palla di schianta sul palo (36’). Nel secondo tempo Baldini cambia tutti e quattro gli attaccati ma sono i bianconeri ad andare vicini al secondo gol in avvio. Gliozzi apre per Gerli, cross per Bulevardi che non ci arriva così come Aramu che manca un facile controllo di petto. Sul cambio di fronte alla Carrarese viene assegnato un rigore per fallo di D’Ambrosio su Caccavallo. Dal dischetto lo stesso attaccante si fa però ipnotizzare da Contini. Al 10’ il Siena raddoppia. Punizione di Aramu, respinta della difesa azzurra e sinistro dal limite di Arrigoni: 2-0. Tavano prova a riaprire il derby ma Contini risponde presente sul suo mancino volante. La Carrarese è sbilanciata e gli attaccanti bianconeri ne approfittano. Aramu lancia Gliozzi che viene steso da Borra. Dal dischetto il 9 di casa spiazza il portiere, 3-0 al 19’. La gara perde  di intensità e non succede più niente. Per la Robur tre punti vitali per l’obbiettivo quarto posto. 

Tabellino 

ROBUR SIENA (4-3-1-2)
Contini; Romagnoli (21’st Pedrelli), D’Ambrosio, Rossi, Imperiale; Gerli, Arrigoni, Bulevardi (40’st Sbrissa); Guberti (40’st Varga); Aramu (28’st Cianci), Gliozzi (28’st Fabbro). 
A disposizione: Melgrati, Zanon, Cesarini, Di Livio, Cristiani, Esposito, Vassallo.
Allenatore Mignani
CARRARESE (4-2-3-1)
Borra; Carissoni, Alari, Ricci L. (21’st Murolo), Scaglia; Rosaia, Varone; Biasci (1’st Tavano), Cardoselli (1’st Bentivegna), Latte Lath (1’st Caccavallo); Maccarone (1’st Piscopo).
A disposizione: Mazzini, Rollandi, Ricci G., Valente, Karkalis.
Allenatore Baldini
Arbitro Cudini di Fermo (Pompei Poentini-Carpi Melchiorre). 
Reti: 26’pt Aramu, 10’st Arrigoni, 19’st Gliozzi (rig.), 
Ammoniti: Arrigoni, Romagnoli, D’Ambrosio, Rosaia, Fabbro, Piscopo.  
Recuperi: 0 e 4. 
Angoli: 4-4.