Le Fiamme Gialle alla sede della Mens Sana (Foto Lazzeroni)
Le Fiamme Gialle alla sede della Mens Sana (Foto Lazzeroni)

Siena, 21 marzo 2019 - E' davvero difficile il momento della Mens Sana Basket. Esclusa dal campionato di serie A2 dopo aver schierato una squadra imbottita di giovanissimi a causa dei noti problemi economici, adesso la soceità ha ricevuto la visita delle Fiamme Gialle. E' stato infatti aperto un fasciolo in procura per appropiazione indebita nell'ambito della grave crisi societaria che ha portato la Federazione pallacanestro a escludere la squadra dal torneo.

La festa alla fine di uno dei campionati vinti dall'ex Montepaschi (Lazzeroni)

Una situazione senza precedenti che lascia i tifosi attoniti. Le Fiamme Gialle sono entrate nella sede della Mens Sana in mattinata in viale Sclavo. Sono stati acquisiti diversi documenti. Intorno all'ora di pranzo i finanzieri sono usciti con diversi faldoni. 

E' un fatto che l'aria intorno alla Mens Sana sia sempre più tesa, dopo appunto l'onta dell'esclusione dal campionato in seguito alla partita con Biella. Durante la quale, dopo il forfait di tanti giocatori a stagione in corso, la società ha schierato alcuni giovani atleti che poco hanno potuto contro la formazione biellese. Alla fine del primo tempo la squadra era sotto di 31.

Troppo anche per la Federazione, con la scure del giudice sportivo che ha annullato tutte le partite fin qui giocate nel 2018/2019 dalla Mens Sana. In sede in mattinata, a collaborare con le Fiamme Gialle, c'erano il presidente Macchi e il figlio Filippo, direttore generale dimissionario.