Emarginazione
Emarginazione

Siena, 13 aprile 2018 - Avvocati degli ultimi. Di chi dorme alla stazione oppure sotto un ponte. Nessun tetto sulla testa ma un cuore che batte. Desideri, passioni. Dolore, sicuramente. Ed eguale diritto alla dignità. Vero che non va troppo di moda tutelare chi nella società attuale viene considerato cittadino di serie C. Invisibile e da emarginare, guardando magari dall’altra parte.

Ma c’è anche chi la pensa diversamente. Come il gruppo di volontariato vincenziano di Siena e l’Associazione ‘Avvocato di strada onlus’. Che in città fa riferimento al legale Leandro Parodi. E’ grazie all’incontro di queste sensibilità che lunedì viene presentato uno sportello molto particolare, quello appunto che garantisce tutela legale gratuita alle persone senza dimora. Siena è così la seconda città in Toscana, dopo Firenze, ad avere questo presidio della legalità a favore di chi non ha niente attivando una sede dell’«Avvocato di strada». Non esiste qui un’emergenza come nelle metropoli, ma il fenomeno è ben presente.