Il difensore civico Sandro Vannini accoglie la segnalazione di Gianni Porcellotti, già consigliere comunale e ora portavoce degli EcoDem senesi, dove evidenzia "il crescente degrado della città, con riferimento in particolare al centro storico, a causa dell’abbandono di ogni genere di rifiuti al di fuori degli orari consentiti e previsti nei giorni dedicati alla raccolta differenziata".

Vannini scrive: "Dalla documetazione fotografica sembrerebbe emergere che ci possa essere stata una resa all’accettazione di una situazione di degrado e si fosse un po’ rinunciato a esercitare pienamente la funzione di prevenzione e controllo, necessaria a scoraggiare comportamenti illegittimi. Potrebbe essere opportuno sanzionare comportamenti che possono indurre altri cittadini a seguire il cattivo esempio". E pur evidenziando che Siena "nella classifica della qualità della vita de Il Sole 24 Ore è all’11esimo posto", segnala che "alla voce servizi e ambiente è 53esima". Di qui "la massima collaborazione a ogni sforzo congiunto per dare miglior soluzione al problema".