Castellina in Chianti, 21 agosto 2018 - A Castellina in Chianti l’estate fa rima con la tradizionale Fiera del cocomero, che torna ad animare il paese venerdì 24 agosto.

La manifestazione trae origine da una fiera contadina che si svolgeva a Castellina in Chianti nel Dopoguerra e proporrà ancora una volta la possibilità di gustare piatti tipici e cocomero nel parco delle Casce, con stand aperti a pranzo e a cena.

In piazza del Comune, invece, spazio a musica e balli con il gruppo Ottocoperti, mentre le vie del paese ospiteranno il mercatino di artigianato. L’appuntamento è promosso dall’associazione culturale Giuliano da Sangallo con il patrocinio e il contributo del Comune di Castellina in Chianti.

La Fiera del Cocomero, secondo la tradizione arrivata ai giorni nostri, nasce nel Dopoguerra, quando i contadini, stanchi del lavoro nei campi sotto il sole, caricavano sui loro carri i cocomeri più belli prodotti nei loro orti e li portavano in paese per venderli. Questa usanza rurale divenne presto una tradizione e un momento di socializzazione, coinvolgendo anche contadini in arrivo da altre zone della Toscana. Dopo essere stata sospesa per alcuni anni, la Fiera del Cocomero è stata recuperata alla fine degli anni Ottanta, trasformandosi in una vera e propria festa del paese e di tutti coloro che vogliono gustare il frutto più amato dell’estate immersi nel Chianti.