Siena, 13 marzo 2016 - Torna alla vittoria i Siena, nonostante la contestazione del pubblico di casa e un periodo a dir poco difficile. Ne fa le spese un volenteroso Pontedera, battuto al di là dei proprio demeriti e non particolarmente fortunato. Partono meglio però i padroni di casa, che prima del vantaggio di Ficagna (schierato al centro della difesa con Portanova in panchina) al quarto d’ora va vicino al gol con Minotti e Paramatti. Dopo lo svantaggio però gli ospiti collezionano la più grande palla gol del match: Scappini di sinistro centra in pieno la traversa a Montipò battuto. Nella ripresa partono meglio Kabashi e compagni che con Cannoni vanno vicini al gol.

La rete però la segna il Siena, con Mastronunzio, che chiude il match sfruttando una corta respinta di Cardelli sull’incornata di Cori. È il 12’ e la partita in pratica finisce qui, anche se il Pontedera, generosamente si getta in avanti sfiorando la rete della speranza. Per la Robur un successo che praticamente certifica una salvezza anticipata, ma che non chiude del tutto le polemiche dopo il rovescio di Coppa Italia di Foggia.

Il tabellino

Siena-Pontedera 2-0

SIENA:(3-5-2) Montipò; Celiento, Ficagna, Paramatti; Pellegrini, La Vista (18’st Burrai), Minotti, Fella (10’st Torelli), Masullo; Cori, Mastronunzio (33’st Yamga). Allenatore Carboni.

PONTEDERA (3-4-2-1) Cardelli; Videtta (26’st Gioè), Vettori, Sorbo; A. Gemignani, Cannoni (14’st Bazzoffia), Kabashi, Sane; Luperini (14’st D. Gemignani), Disanto; Scappini. Allenatore Indiani.

Arbitro: Baroni di Firenze.

Reti: 15’ Ficagna, 12’st Mastronunzio.

Note: ammoniti: Celiento, Masullo, Videtta, Cannoni, La Vista, Vettori, Cori. Angoli: 11-5 Recuperi: 3’ e 3’. Spettatori: 3576 (paganti 298)